Brunori Sas: il nuovo album si chiamerà Cip e uscirà il prossimo 10 gennaio

Di Laura Melissari
Pubblicato il 4 Dic. 2019 alle 14:16 Aggiornato il 4 Dic. 2019 alle 14:48
64
Immagine di copertina

Brunori Sas: il nuovo album si chiamerà Cip e uscirà il prossimo 10 gennaio

Brunori Sas ha finalmente annunciato la data e il nome del nuovo album: si chiamerà “Cip” e sarà in uscita il prossimo 10 gennaio 2020.

“Le ragioni di questo titolo, almeno per il momento, vorrei tenerle per me. E non perché io sia malvagio (e lo sono), ma perché la scelta di un titolo sonoro nasce anche dalla voglia di lasciarvi uno spazio”, ha scritto il noto cantautore su Facebook.

“Mi piace l’idea che possiate trovarci un significato associandolo liberamente alle canzoni contenute nel disco e al pettirosso di copertina religiosamente dipinto da un artista che stimo tanto: Robert Figlia Robert Nero. Ovviamente sono disposto ad accettare le vostre critiche con calma e maturità, ma sappiate che se non vi piace questo titolo e soprattutto questa copertina siete delle brutte persone e non vi parlo più. Cip & love! D.”, ha concluso il cantautore calabrese.

L’album era stato anticipato lo scorso 19 settembre dal singolo “Al di là dell’amore”. Il 13 dicembre uscirà invece il secondo singolo dal titolo “Per due che come noi”.

Brunori Sas torna dunque a quasi tre anni dall’uscita del precedente album “A casa tutto bene”. L’album, prodotto da Taketo Gohara e dallo stesso Dario Brunori, e registrato tra la Calabria e Milano, contiene 11 tracce. Nel suo nuovo lavoro l’artista ha voluto cantare “dell’Uomo e non degli uomini”.

Qui il video ufficiale:

Sarà possibile preordinare il disco da oggi mercoledì 4 dicembre su https://isl.lnk.to/cip. I biglietti per le date del tour prodotto da Vivo Concerti, sono disponibili in prevendita su www.brunorisas.it e  www.ticketone.it.

Brunori Sas tour: le date

In occasione dell’uscita del singolo erano state annunciate le date del tour di Brunori Sas nei palasport, a partire da marzo 2020.

3 marzo 2020 – Jesolo (VE) @ PalaInvent
7 marzo 2020 – Torino @ Pala Alpitour
13 marzo 2020 – Assago (MI) @ Mediolanum Forum
15 marzo 2020 – Casalecchio di Reno (BO) @ Unipol Arena
21 marzo 20202 – Firenze @ Mandela Forum
24 marzo 2020 – Ancona @ PalaPrometeo
27 marzo 2020 – Roma @ Palazzo Dello Sport
28 marzo 2020 – Napoli @ PalaPartenope
3 aprile 2020 – Bari @ PalaFlorio
5 aprile 2020 – Reggio Calabria @ PalaCalafiore

Il testo di Al di là dell’amore di Brunori Sas

Questi parlano come mangiano
e infatti mangiano molto male
sono convinti che basti un tutorial per costruire un’astronave
e fanno finta di non vedere
e fanno finta di non sapere che si tratta di uomini
di donne e di uomini

e mentre il mio cuore trabocca d’amore
lungo le spiagge c’è un sogno che muore
come una notte golosa di sole
che ruba alla terra profumo e calore
il soffio del vento, che un tempo portava il polline al fiore
ora porta spavento
spavento e dolore

ma vedrai che andrà bene
andrà tutto bene
tu devi solo metterti a camminare
raggiungere la cima di montagne nuove
e vedrai che andrà bene
andrà tutto bene
tu devi solo smettere di gridare
e raccontare il mondo con parole nuove
supplicando chi viene dal mare
di tracciare di nuovo il confine fra il bene ed il male
fra il bene ed il male

ma questi vogliono solo urlare
alzare le casse e fare rumore
fuori dal torto e dalla ragione
un branco di cani senza padrone
e fanno finta di non vedere
e fanno finta di non sapere
che si parla di uomini qui
di donne e di uomini
e mentre il mio cuore trabocca d’amore
all’orizzonte c’è un sole che muore
stretto tra il cielo e la linea del mare
rosso di rabbia non vuole annegare
al soffio del vento che un tempo portava il polline al fiore
ora porta spavento
spavento e dolore

ma vedrai che andrà bene
andrà tutto bene
tu devi solo metterti a camminare
raggiungere la cima di montagne nuove
e vedrai che andrà bene
andrà tutto bene
tu devi solo smettere di gridare
e raccontare il mondo con parole nuove
supplicando chi viene dal mare
di tracciare di nuovo il confine fra il bene ed il male
se c’è ancora davvero un confine fra il bene ed il male

Difendimi al di là dell’amore, dell’amore
difendimi al di là dell’amore
al di là dell’amore

64
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.