Il nome della Rosa, le anticipazioni della prima puntata, in onda lunedì 4 marzo 2019

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 4 Mar. 2019 alle 10:25 Aggiornato il 4 Mar. 2019 alle 13:10
0
Immagine di copertina

IL NOME DELLA ROSA PUNTATA 4 MARZO – Lunedì 4 marzo inizia, in prima serata su Rai 1, Il nome della Rosa, la la serie evento in 4 puntate basata sull’omonimo romanzo del 1980 di Umberto Eco. Grande attesa nel pubblico televisivo per una fiction che promette di non deludere le attese, grazie a un cast d’eccezione – composto da attori internazionali e italiani – una storia avvincente e una sceneggiatura di livello.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sulla miniserie Il nome della Rosa

Ma cosa succederà nella prima puntata, in onda lunedì 4 marzo 2019? Ecco tutte le anticipazioni. Invitiamo, ovviamente, tutti coloro che non volessero spoiler a non proseguire con la lettura.

Il nome della Rosa puntata 4 marzo | Storia

Il film è ambientato in Italia nel 1327, nel periodo in cui tra il Papa Giovanni XXII e l’Imperatore Ludovico di Baviera è in atto uno scontro che sarà decisivo per il futuro del potere temporale della Chiesa. Nella prima puntata, dunque, vengono presentati i vari personaggi: Guglielmo da Baskerville, frate inviato in una misteriosa abbazia sulle Alpi per rappresentare l’ordine francescano nell’incontro con la delegazione papale, e Adso da Melk, un giovane novizio che rifiuta di continuare la vita nell’esercito, come vorrebbe il padre, per prendere i voti.

I due quindi arrivano nell’abbazia, famosa soprattutto per la propria biblioteca, un agglomerato di libri storici dal valore inestimabile. Tutti, all’interno dell’abbazia come anche nell’intero mondo della Chiesa, si interrogano sull’opportunità o meno che tutti gli uomini di fede seguano l’esempio di Cristo, dedicandosi solo alla vita spirituale spogliandosi di ogni ricchezza e soprattutto del potere politico.

LEGGI ANCHE: La trama completa della serie Il nome della Rosa

il nome della rosa puntata 4 marzo | Anticipazioni

Poco dopo il loro arrivo, però, i due protagonisti devono affrontare l’improvviso omicidio del monaco Adelmo. Guglielmo riceve dall’Abate Abbone il compito di scoprire il responsabile prima dell’arrivo della delegazione papale. Il giorno successivo, però, viene ritrovato senza vita un altro frate, Venanzio, morto in un barile di sangue di maiale. Le tracce dell’assassino portano alla biblioteca e per questo le indagini si concentrano sul bibliotecario Malachia e sul suo assistente Berengario.

Nel frattempo l’inquisitore papale Bernardo Gui, diretto all’abbazia, compie una strage a Pietranera, villaggio divenuto il rifugio degli eretici che seguono gli insegnamenti di Fra’ Dolcino, che si batteva per una Chiesa povera e giusta. Un obiettivo da raggiungere anche con l’uso delle armi. Adso, nell’abbazia, nel frattempo si innamora di Anna, una giovane figlia di eretici dolciniani, uccisi nel massacro di Pietranera.

Per far proseguire le indagini, Guglielmo e Adso decidono di addentrarsi nella biblioteca nonostante il divieto dell’Abate. Lì, però, il giovane novizio inizia ad avere spaventose e inquietanti visioni. È così che si conclude il primo episodio della nuova fiction di Rai 1.

LEGGI ANCHE: Dove vedere Il nome della Rosa in streaming

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.