Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

Gerry Scotti, come sta il conduttore: le condizioni di salute

Di Redazione TPI
Pubblicato il 11 Nov. 2020 alle 11:33 Aggiornato il 11 Nov. 2020 alle 11:35
0
Immagine di copertina

Gerry Scotti, come sta il conduttore: le condizioni di salute

Come sta Gerry Scotti? Quali sono le sue condizioni di salute? In tanti negli ultimi giorni se lo stanno chiedendo. Lo storico conduttore Mediaset ha infatti contratto il Covid e dopo il ricovero in ospedale è finito in terapia intensiva. Nelle ultihttps://www.tpi.it/cronaca/covid-gerry-scotti-uscito-terapia-intensiva-in-fase-miglioramento-20201110697423/me ore la sua situazione è andata per fortuna migliorando ed è stato trasferito in un altro reparto. Lo scorso 26 ottobre, dopo la nostra anticipazione, Gerry Scotti aveva comunicato la sua positività al Coronavirus con un post su Instagram, in cui comunicava al pubblico di trovarsi in isolamento domiciliare. “Volevo essere io a dirvelo – aveva scritto il conduttore di Chi vuol essere milionario – ho contratto il Covid-19. Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti dell’affetto e dell’interessamento”. Poi il ricovero e la terapia intensiva. Ora però, come detto, la situazione sembrerebbe essere notevolmente migliorata. A Gerry Scotti rinnoviamo gli auguri di pronta guarigione dalla redazione di TPI.

Chi è Gerry Scotti: biografia e vita privata

Gerry Scotti, pseudonimo di Virginio Scotti, è nato a Miradolo Terme il 7 agosto 1956. È un conduttore televisivo e radiofonico. È noto anche con l’appellativo di Zio Gerry, e, soprattutto in passato, di Dottor Scotti o Signor Scotti. Come conduttore (e nelle ultime stagioni anche giudice) ha all’attivo al 2019 circa 700 prime serate e oltre 8000 puntate di programmi in day time sulle reti Mediaset. Figlio unico, il padre Mario è un operaio che lavora alle rotative del Corriere della Sera, mentre la madre, di Miradolo Terme, è una casalinga. Dopo alcuni anni dalla nascita del loro figlio, la famiglia Scotti si trasferisce a Milano. Frequenta il liceo classico e poi s’iscrive a giurisprudenza, senza però completare gli studi, fermandosi a soli due esami dal titolo. Nel 1991 si è sposato con Patrizia Grosso dalla quale si è poi separato nel 2002 e ha infine divorziato nel 2009. I due hanno avuto un figlio, Edoardo, nato il 10 marzo 1992.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.