Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

Fedez: “L’audio delle sedute con lo psicologo? Avevo voglia di una carezza pubblica”

Immagine di copertina

Nei giorni scorsi Fedez aveva pubblicato sui social alcuni stralci di una sua seduta con lo psicologo, durante la quale il cantante, dopo aver scoperto di avere un tumore al pancreas, scoppiava in lacrime ammettendo di aver paura di morire e di essere dimenticato dai suoi figli. Un momento molto intimo e toccante che il cantante ha deciso di rendere pubblico per far forza ed esprimere vicinanza a chi sta attraversando la stessa situazione., ma che in molti hanno criticato dandogli del narcisista.

“Le persone non fanno le cose per un solo motivo, si mobilitano per una serie di motivazioni. Ovvio che in quello che ho fatto c’era anche la voglia di avere una carezza pubblica o di voler esorcizzare il male che ho provato, c’era questo ma c’era anche dell’altro”. Con queste parole Fedez ha risposto alle critiche, mosse in particolare da alcuni giornalisti. “È come se dicessero che sono un co*****e”. Il rapper ha risposto in merito citando George Bernard Shaw: “Non mi piace fare la lotta nel fango con i maiali, uno perché ti sporchi tutto, ma soprattutto perché ai maiali piace”.

Ospite della trasmissione radiofonica 105 Friends, il marito di Chiara Ferragni ha aggiunto: “Il mio tema è semplice: innanzitutto registrare le sedute è una cosa normalissima che si fa, pubblicarla un po’ meno. Io soffro di insonnia, mi sveglio molto presto la mattina, tipo alle 5:00, alle 6:00. Io non avevo mai riascoltato quell’audio, quella mattina me lo sono risentito e ho cominciato a piangere come un cretino. Io sto cercando – continua Fedez – di tenere aperta la finestra della mia malattia per non dimenticare, quella finestra mi aiuta a rivalutare le priorità della mia vita, quindi riascoltando quell’audio per un attimo sono tornato indietro a quando ho scoperto di avere questo tumore e l’unica testimonianza che avevo era Google che mi diceva che sarei morto da lì a sei mesi, come capita sempre qualunque cosa di salute cerchi su Google”. Forti critiche alla decisione di Fedez di pubblicare l’audio dallo psicologo erano arrivate da Selvaggia Lucarelli, la quale in un tweet aveva bollato la sua scelta come “esibizionismo e incapacità patologica di conservare una sfera privata”.

Il commento: In difesa di Fedez, che ha pubblicato l’audio della seduta con lo psicologo

Ti potrebbe interessare
TV / Ascolti tv sabato 2 luglio: Il Volo – Tributo e Ennio Morricone, Tu si que vales, Transformers 3
TV / Il Volo – Tributo a Ennio Morricone (replica) streaming e diretta tv: dove vederlo
TV / Il Volo – Tributo a Ennio Morricone: tutto sul concerto in replica su Rai 1
Ti potrebbe interessare
TV / Ascolti tv sabato 2 luglio: Il Volo – Tributo e Ennio Morricone, Tu si que vales, Transformers 3
TV / Il Volo – Tributo a Ennio Morricone (replica) streaming e diretta tv: dove vederlo
TV / Il Volo – Tributo a Ennio Morricone: tutto sul concerto in replica su Rai 1
TV / Matrimonio alle Bahamas: tutto quello che sappiamo del film su Rete 4
TV / Burlesque: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Tu si que vales: le anticipazioni sulla puntata in replica stasera, 2 luglio 2022
TV / Inganno letale: tutto quello che sappiamo del film su Rai 2
TV / Transformers 3: tutto sul film in onda su Italia 1
TV / Tu si que vales (replica) streaming e diretta tv: dove vedere il programma
TV / Alighieri Durante detto Dante: il racconto narrato dal prof. Barbero