Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Dottoressa Giò: la trama della Fiction di Canale 5

Di TPI
Pubblicato il 30 Gen. 2019 alle 08:00 Aggiornato il 30 Gen. 2019 alle 08:28
0
Immagine di copertina

Dottoressa Giò Trama | Di cosa parla | Storia | Anticipazioni

DOTTORESSA GIÒ TRAMA – Da domenica 13 gennaio 2019 va in onda su Canale 5 la Dottoressa Giò, la fiction con protagonista Barbara D’Urso. Ma di che si tratta? Di cosa parla? La storia è a metà tra il genere medico e quello d’indagine: nelle quattro puntate vengono affrontate varie tematiche attuali, prima fra tutte la violenza contro le donne, argomento al quale Barbara D’Urso è molto legata.

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SU DOTTORESSA GIÒ

In questi anni, la dottoressa Giorgia Basile, per tutti ‘Giò’, ha raggiunto l’apice della carriera diventando primario di un reparto di ginecologia e ostetricia di un policlinico romano.

Sul piano personale, invece, la ginecologa convive con un dramma, vale a dire la perdita del bimbo che aveva in grembo durante una colluttazione nata per difendere una paziente.

Giò è però una donna forte, capace di aiutare le sue pazienti e di stare loro vicino, non solo dal punto di vista medico.

Il dolore che ha vissuto, da donna, l’ha profondamente segnata: la dottoressa Giò, infatti, non si è più sposata, ha avuto poche relazioni non molto importanti, e soprattutto non ha avuto figli.

Eppure anche sul lavoro in questi anni non tutto è andato per il verso giusto: due anni fa, infatti, a causa di un incidente avvenuto proprio nel suo reparto, Giò è stata temporaneamente allontanata dalla sua professione e dall’ospedale dopo essere entrata in conflitto con il potentissimo e ambiguo professore Sergio Monti (Christopher Lambert).

L’uomo l’ha accusata di essere responsabile, perché inadempiente, del suicidio della moglie all’interno del suo reparto. La dottoressa, che in realtà è a conoscenza delle violenze alle quali sottoponeva la moglie, riesce a dimostrare la sua estraneità e viene reintegrata.

Scagionata dalle accuse, Giò può finalmente riprendere il lavoro. Da quel momento ha due obiettivi: costruire un centro di aiuto per le donne vittime di violenze fisiche e psicologiche e dimostrare cosa sia successo realmente alla moglie del collega.

> QUI DOVE VEDERE LA FICTION DI CANALE 5

Per realizzare il suo centro devo scontrarsi però duramente con il nuovo primario Paolo Zampelli (Marco Bonini), che ha in mente altri progetti per l’ospedale.

L’uomo ha dalla sua parte due importanti alleati come la dottoressa Anna Torre (Camilla Ferranti), direttrice sanitaria dell’ospedale, e lo stesso Monti, che spingono in quella direzione non solo per interessi medici.

La dottoressa Giò e il dottor Zampelli, due personalità diametralmente opposte, piano piano si avvicineranno, fino a cercare insieme la verità sulla moglie di Monti, che potrebbe essere disposto a tutto per non mettere a repentaglio la sua carriera.

Quando non lavora, la Dottoressa Giò passa gran parte del suo tempo libero rilassandosi e confidandosi con la sua amica del cuore Sandra (Alessia Giuliani), una giornalista battagliera, che con i suoi articoli di denuncia tenta di supportare la dottoressa nella sua lotta contro quel potere oscuro ben rappresentato da Monti.

Tra gli altri interpreti Camilla Ferranti, la direttrice sanitaria Anna Torre, e la sorella di Barbara D’Urso, Eleonora.

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SU BARBARA D’URSO

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.