Covid ultime 24h
casi +13.902
deceduti +318
tamponi +184.684
terapie intensive +95

Gossip Diletta Leotta-Cab Yaman, fan distrutte ma c’è un sospetto: “È una montatura”

Di Anna Carluccio
Pubblicato il 16 Gen. 2021 alle 12:04 Aggiornato il 16 Gen. 2021 alle 12:34
1.4k
Immagine di copertina
Diletta Leotta e Can Yaman

Dalla cronaca rosa alla “nera” talvolta il passo può essere più breve di quanto si pensi. In questi giorni a essere vestite a lutto sono le scatenatissime fan di Can Yaman, l’attore sex symbol turco reso celebre dalla soap “DayDreamer – Le ali del sogno”, o forse sarebbe meglio dire il contrario, visto che una larga fetta di spettatrici seguirebbe la serie anche in lingua originale pur di poter ammirare l’avvenente attore.

Il gossip che lo vede protagonista insieme a Diletta Leotta e i risvolti comico-tragici che la vicenda ha assunto nelle ultime ore sono stati quasi in grado di oscurare la notizia della gravidanza di Belen. Scusate se è poco. Procediamo con ordine. L’attore, arrivato a Roma per girare uno spot con Claudia Gerini diretto da Ferzan Ozpetek, come un moderno Ron Moss manda in delirio le fan che si assembrano davanti al suo hotel noncuranti delle norme anti-Covid, tutto per strappare un selfie o un autografo al loro idolo.

Risultato: una bella multina notificatagli l’indomani, poco prima di ripartire per lasciare l’Italia. Ma sembra che questo non sia l’unico ricordo che Yaman ha portato con sé. Nel frattempo infatti trapela l’indiscrezione di un flirt con la Leotta che si sarebbe consumato durante il suo soggiorno romano: a parlarne è Anna Pettinelli in radio su Rds.

A quel punto le voci si fanno sempre più insistenti, confermate da alcuni indizi che, a voler pensar male, sembrano disseminati sui social ad arte per la gioia dei siti di gossip: un video, pubblicato dalla Leotta e poi rimosso, della folla di fan assiepate sotto l’hotel, e poi le foto di un mazzo di fiori trovato in camera dalla bella conduttrice siciliana e di un tavolo imbandito con sushi, champagne e petali di rosa (accipicchia, che fantasia!), tutto ovviamente documentato con quel mix di finto mistero e patina tipici di quelle soap opera ben note a Yaman e alle sue fan, in cui dalla prima inquadratura è subito chiaro chi finirà a letto con chi.

A consacrare la coppia è però l’uscita della “Clamorosa esclusiva” sul settimanale Chi: il team di Alfonso Signorini, toccandola piano come sempre, al grido di “Innamorati pazzi” scritto a caratteri cubitali propone un servizio che ritrae l’attore e la conduttrice molto vicini, sorridere e abbracciarsi e in cui si parla dei “cinque giorni di passione” che la coppia avrebbe trascorso nell’hotel. Ovviamente, come da copione in questi casi, nessuno dei due parla, né per confermare né tantomeno per smentire (ma che scherziamo?).

Solo che stavolta, in una sceneggiatura che fino a quel momento non aveva brillato per originalità, qualcosa sfugge di mano: accade che le fan più invasate del sex symbol turco, che lo vorrebbero o tutto per loro, oppure, in pieno delirio confusionale, fedele nella vita reale alla collega protagonista di DayDreamer, sua partner nella finzione, decidano di scatenarsi sui social a colpi di insulti e invettive di ogni genere.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Ma Can non ci sta e oggi come un novello Raz Degan (evidentemente il nome monosillabico aiuta in casi come questi) posta una laconica storia: “Fatti miei. Punto”, scrive, con tanto di emoji col dito davanti alla bocca a zittire tutti. E poi l’estremo gesto: blocca i commenti su Instagram e lascia Twitter.

Una decisione che nelle ultime ore ha gettato nello sconforto le fan, anche le più moderate, che al grido di #RESPECTOFORCANYAMAN stanno difendendo il loro beneamato con proclami di fedeltà e amore incondizionato, dichiarazioni del tipo “Aspetto il tuo ritorno e intanto mi rivedo i tuoi capolavori”, “Sempre dalla tua parte. Le tue ragazze” e invettive contro le responsabili dell’abbandono social: “Ci avete tolto Can. E avete portato Can a rinunciare a noi. Ma non è finita qui, tornerà da noi. Lo so. Ho fiducia in lui”. Della serie “prenderla bene”.

E mentre qui c’è chi perde il sonno, l’appetito e gli ultimi brandelli di lucidità dietro al silenzio del bel turco, sul web serpeggia insistente il dubbio che a scatenare tutto questo pandemonio potrebbe essere stata una trovata studiata a tavolino, una montatura per attirare la luce dei riflettori e aumentare ulteriormente la popolarità di Yaman, astro sempre in maggiore ascesa in Italia.

Cosa lo fa pensare? Sarà un caso ma la sera della famosa cena in hotel che avrebbe fatto scattare la passione con la Leotta pare fossero presenti il manager dell’attore, nonché fidanzato di Arisa, la cantante che a sua volta è collega nel programma “Amici” indovinate un po’ di chi? Della Pettinelli, colei che giorni fa era stata la prima a “cantare”. Coincidenze? Chissà.

Di certo non c’era evidentemente tutta questa voglia di tenere la liason avvolta nel segreto. Ora, se ci si trovi di fronte a un nuovo “Ares Gate” e se Yaman sia una sorta di Garko 2.0 al tempo dei social, forse non lo sapremo mai e in realtà poco importa. Nel gossip, oggi più che mai, pare evidente che l’ultima cosa a contare sia l’arrosto, purché ci sia tanto fumo propagato a colpi di stories, foto-indizi e post misteriosi.

Quello che ora conta davvero, e che dovrebbe stare a cuore a tutti, è che Can torni dalle “sue ragazze”. Che qui il “sogno a occhi aperti” per tante si sta trasformando in un vero incubo.

Leggi anche: 1. Filippo Nardi squalificato dal GfVip, ma non ci sarebbe mai dovuto entrare / 2. Gf Vip: Zorzi e Oppini sono il nostro teleromanzo preferito, un po’ come Sandra e Raimondo / 3. Ghali accusa Tale e Quale Show di razzismo, ma sta sbagliando

1.4k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.