Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Cinema

Renée Zellweger, standing ovation per il ruolo di Judy Garland

Immagine di copertina
Renée Zellweger. Credit: Ernesto Distefano/Getty Images for RBC/AFP

Il film Judy uscirà nelle sale a breve ma già promette bene. A vestire i panni della protagonista è Renée Zellweger

Renée Zellweger, standing standing ovation per il ruolo di Judy Garland

Judy, nuovo film basato sulla vita di Judy Garland, è stato presentato Toronto film festival 2019, ricevendo una calorosa accoglienza. A vestire i panni della protagonista è Renée Zellweger.

Il film uscirà nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 27 settembre 2019 e in quelle britanniche dal 4 ottobre. 

La pellicola, diretta da Rupert Goold, è ambientata nell’inverno del 1968.  Il periodo in cui Judy Garland arriva a Londra per esibirsi in una serie di concerti in The Talk of the Town. Mentre si prepara per lo spettacolo, si scontra con il management, incanta i musicisti ricordando esperienze ed amici del passato, per poi iniziare una storia con Mickey Deans, suo quinto marito.

Tuttavia Judy è fragile. Dopo aver lavorato per 45 anni si ritrova senza forze mentre è ancora ossessionata dai ricordi d’infanzia e di Hollywood e cova il desiderio di tornare a casa dai suoi figli.

Il film racconta l’anima fragile della protagonista, che morì di overdose all’età di 47 anni, sei mesi dopo la fine dei suoi spettacoli a Londra.

L’applauso che Judy ha ricevuto al Toronto International Film Festival è stato lunghissimo e molto emozionante, tanto che la stessa attrice ha scherzato “Ok, ora smettetela. Mi state rovinando il trucco!”. Sensazioni che lasciano ben sperare.

La risposta del pubblico di Toronto segue le recensioni positive della critica e probabilmente inserisce Renée Zellweger tra i papabili contendenti agli Oscar del prossimo febbraio.

Renée Zellweger ha già vinto come migliore attrice non protagonista agli Oscar del 2004 per la sua interpretazione in Cold Mountain, ma è forse meglio conosciuta per i suoi ruoli da protagonista nei film di grande successo Il diario di Bridget Jones e Chicago.

Nel cast c’è anche l’attore britannico Royce Pierreson, che ha recitato in Murdered By My Boyfriend, in Line of Duty e sarà presente anche nella prossima serie di Netflix The Witcher. In Judy interpreta il pianista e regista musicale di Judy Garland.

Renée Zellweger interpreta Judy Garland: il trailer

Ti potrebbe interessare
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Cinema / Amanda Knox contro Matt Damon: “Nel film Stillwater si lascia intendere che io sia un’assassina”
Ti potrebbe interessare
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Cinema / Amanda Knox contro Matt Damon: “Nel film Stillwater si lascia intendere che io sia un’assassina”
Cinema / Claudia Gerini: “Non ho fatto il vaccino, ho paura delle trombosi”
Cinema / “Terra Mia”: il docufilm di Ambrogio Crespi il 27 luglio a San Luca (Reggio Calabria)
Cinema / Gaffe di Spike Lee: svela in anticipo il nome del film vincitore
Cinema / Cannes, Titane di Julia Ducournau è la Palma d’oro. Standing ovation per Bellocchio
Cinema / Morto Libero De Rienzo: le cause della morte dell’attore
Cinema / La vita di Rocco Casalino diventerà un film: venduti i diritti dell’autobiografia “Il Portavoce”
Cinema / Roma torna al 1978 per “Esterno notte”, il film di Bellocchio su Aldo Moro