Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » Cinema

L’immortale, il film spin-off di Gomorra con Marco D’Amore: il trailer ufficiale

Ciro Di Marzio è tornato e ha un'altra storia da raccontare

 

L’immortale, il film spin-off di Gomorra con Marco D’Amore: il trailer ufficiale

Arriva il 5 dicembre al cinema il film spin-off di Gomorra, intitolato L’immortale. Il titolo che si riferisce senza ombra di dubbio al suo protagonista, Ciro Di Marzio, scomparso nel finale della terza stagione della serie tv dopo che Gennaro, forzato da Enzo, ha dovuto conficcargli una pallottola al centro del petto.

Ma Ciro non è morto, il suo personaggio incarna alla perfezione il soprannome dell’Immortale perché – nonostante abbiano provato più volte a ucciderlo – è ancora qui ed è pronto a scuotere i grandi schermi con un film che viene interpretato come ponte tra la stagione quattro e la stagione cinque di Gomorra.

Il trailer ufficiale de L’Immortale è stato condiviso in esclusiva da Fanpage (trovate qui il link con il video). Il film segna l’esordio alla regia di Marco d’Amore, che nella serie di Gomorra ha interpretato per tre stagioni la spalla destra di Gennaro Savastano, Ciro.

L’immortale: il ritorno di Ciro Di Marzio

Dopo tanto mistero attorno a questo film (e al destino di Ciro) abbiamo finalmente una risposta: Ciro è vivo e tornerà con questo prodotto cinematografico e (probabilmente) anche nella quinta stagione di Gomorra.

Dopo essere annegato nelle acque del golfo di Napoli, Ciro è tornato alla vita e, grazie a Don Aniello, riuscirà a rimettersi in piedi. La storia di Ciro si sposta in Lettonia: anche nel trailer, lo vediamo interagire con un nuovo boss della mafia russa, pronto per un’altra guerra.

Sulle note di Don’t you forget about me (la cover di Stephen Barton con Kelsy Karter), Ciro di Marzio non ha paura di morire perché, come dice di propria volontà, ” sono già morto”.

Non resta che chiedersi: quali personaggi di Gomorra vedremo nel film spin-off? Ci sarà una reunion con Genny Savastano? E riuscirà Ciro a esorcizzare i propri demoni? Ne L’immortale si farà spazio anche al passato tormentato del protagonista, scavando nelle profondità di un’anima spezzata, un figlio della strada che ha perso tutto appena venuto al mondo. La versione infantile di Ciro è interpretata da Giuseppe Aiello e seguirà la sua educazione criminale per le strade di una Napoli degli anni ’80.

L’immortale vi aspetta, con Ciro, al cinema il 5 dicembre 2019.

Ti potrebbe interessare
Cinema / Festival del Cinema di Venezia, Benedetta Argentieri a TPI: “Vi racconto il mio film sulle donne dell’Isis”
Cinema / Brad Pitt: "Non riconosco i volti delle persone, ma nessuno mi crede"
Cinema / Gabriele Muccino torna a parlare del fratello Silvio: "Non voglio più vederlo"
Ti potrebbe interessare
Cinema / Festival del Cinema di Venezia, Benedetta Argentieri a TPI: “Vi racconto il mio film sulle donne dell’Isis”
Cinema / Brad Pitt: "Non riconosco i volti delle persone, ma nessuno mi crede"
Cinema / Gabriele Muccino torna a parlare del fratello Silvio: "Non voglio più vederlo"
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Cinema / Festival di Cannes, il film d’apertura toglie la “Z” dal titolo dopo le proteste ucraine
Cinema / Sundown, in esclusiva su TPI una clip del film di Michel Franco
Cinema / "La polizia era pronta ad arrestare Will Smith": la rivelazione del produttore della notte degli Oscar
Cinema / “Sono disgustato”: la durissima reazione di Jim Carrey allo schiaffo di Will Smith
Cinema / “Sono fiera di come sia fatto mio figlio”: la madre di Will Smith commenta lo schiaffo agli Oscar
Cinema / “È una vita che lotto per non sentirmi un codardo”: cosa si nasconde dietro lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock