Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Cinepanettone 2019, Boldi e De Sica di nuovo lontani. Ecco cosa sta succedendo

Di Redazione TPI
Pubblicato il 19 Lug. 2019 alle 11:27 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:51
5
Immagine di copertina

Cinepanettone 2019: Boldi non recita con De Sica. Lo stop di un anno, ma torneranno nel 2020

Cinepanettone in cottura. Ma da sfornare nel 2020. Un anno di stop per Massimo Boldi, che lo scorso anno dopo molto tempo ha ritrovato il suo partner professionale di sempre: Christian De Sica. “Dopo il successo di ‘Amici Come Prima’ tutti si aspettavano un seguito, è vero, ma io e Christian non abbiamo litigato”, racconta Boldi Rifaremo il cinepanettone insieme il prossimo anno”.

I fan della coppia, però, sono già in fibrillazione. Infatti, ci sono decine e decine di gruppi Facebook in cui vengono riproposti titoli e battute dei film della super coppia: da Vacanze di Natale ad Amici come prima (dello scorso anno). In questi gruppi social si respira aria di preoccupazione: nuove tensioni tra i due attori? Cosa sta accadendo? Mistero, ma le parole di Boldi a Spy sembrano placare gli animi.

Si tratterebbe di uno stop momentaneo. Almeno così sembra. Boldi pare che voglia tornare a recitare con De Sica già dal prossimo anno. Al momento pare che stia scrivendo un film natalizio per Canale 5. Ci sarebbe già il titolo: “Natale in casa Boldi”, sulla scia di “Natale a 4 zampe” del 2012.

Claudia Gerini e Massimo Ghini, insieme contro la malnutrizione infantile | VIDEO

Ma secondo indiscrezioni in nostro possesso, De Sica presto potrebbe tornare a recitare con Massimo Ghini (attore formidabile) in un nuovo film di Fausto Brizzi. E già le previsioni di incassi, se le nostre indiscrezioni dovessero essere confermate dai fatti, sorridono al botteghino. Perché De Sica e Ghini sono una coppia formidabile. Inossidabile, che piace al pubblico.

Parliamo di due attori formidabili, con ruoli ben definiti ed in grado di elevare sempre più la commedia italiana. L’abbiamo visto con Natale a Rio o Natale a Miami, must del cinepanettone, ma con quel tocco in più: una pennellata che solo due big come loro hanno saputo dare.

De Sica Ghini

I 65 anni di Christian De Sica

Ma per Christian De Sica ci sarebbe anche un altro impegno con la regia di “Sono Solo Fantasmi”, il ghostbusters all’italiana in uscita il 14 novembre. Su di lui, poi, aveva messo gli occhi pure il regista Luca Manfredi, figlio dell’indimenticabile Nino Manfredi, che aveva proposto a De Sica di interpretare suo padre Vittorio nel film per Rai 1 su Alberto Sordi (che sarà girato tra Roma e l’Umbria nelle prossime settimane ed andrà in onda su Rai 1 probabilmente a marzo 2020.

Nostre fonti ci raccontano di una proposta avvenuta quasi casualmente ad una festa di compleanno alla quale De Sica e Manfredi jr. si sarebbero incontrati. Ma poi, visti gli impegni di lavoro di Christian (già presi in precedenza), Manfredi avrebbe scelto un altro attore.

Amici come prima, il cinepanettone che ha segnato la reunion di Boldi e De Sica

5
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.