Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:26
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » Cinema

Cetto c’è, senzadubbiamente: il trailer del film con un nobile Antonio Albanese

Cetto è tornato e questa volta la sua sete di potere sarà ancora più grande

 

Cetto c’è, senzadubbiamente: il trailer del film con un nobile Antonio Albanese

Cetto c’è, senzadubbiamente. Il personaggio interpretato da Antonio Albanese diventa nobile nel terzo film che lo vede da protagonista. La commedia chiude la trilogia e arriva in sala il 21 novembre 2019.

La cosiddetta Trilogia d’u pilu propone un nuovo capitolo in cui Cetto scopre le sue origini nobili. Diretto da Giulio Manfredonia (che è stato il regista anche di Qualunquemente e Tutto tutto niente niente), Cetto c’è senzadubbiamente conduce il protagonista verso un altro tenore di vita senza mai rinunciare alla critica della politica odierna.

“La democrazia non può garantire più niente” sentiamo dire a Cetto nel trailer del film. La sceneggiatura, lavorata non soltanto da Antonio Albanese ma anche da Piero Guerrera, racconta del nuovo stile di vita del protagonista e lascia spazio anche al figlio, Melo.

Cetto c’è senzadubbiamente: la trama del terzo film

Di cosa parla Cetto c’è senzadubbiamente? La trama del film è proposta dieci anni dopo la sua elezione a sindaco di Marina di Sopra, quando di Cetto la Qualunque si erano ormai perse le tracce.

La verità è che Cetto ha vissuto in Germania, mettendo da parte la politica, dove è considerato dai tedeschi un pittoresco imprenditore di successo. La sua catena di ristoranti spopola, ha una bella compagna tedesca e due suoceri neonazisti che non hanno una bella considerazione di lui.

Cetto c'è senzadubbiamente trailer

Purtroppo, la zia che l’ha cresciuto si ammala gravemente e il richiamo della terra natia diventa irresistibile per Cetto la Qualunque.

Così il nostro eroe torna a casa e la donna gli rivelerà un importante segreto del suo passato: Cetto ha origini nobili e si convince ancor di più di dover essere lui al potere. Una scoperta che avrà forti conseguenze sulla sua vita e quella di chi gli sta attorno.

Cetto c’è senzadubbiamente vi aspetta al cinema il 21 novembre 2019.

Ti potrebbe interessare
Cinema / Jim Carrey dice addio a Twitter con il cartone di un uomo nudo in mezzo a una tempesta
Cinema / Mondiali Qatar 2022, perché Morgan Freeman ha un guanto alla mano sinistra: il motivo
Cinema / La rivelazione di Chris Hemsworth: “Smetto di recitare per un po’, ho una predisposizione all’Alzheimer”
Ti potrebbe interessare
Cinema / Jim Carrey dice addio a Twitter con il cartone di un uomo nudo in mezzo a una tempesta
Cinema / Mondiali Qatar 2022, perché Morgan Freeman ha un guanto alla mano sinistra: il motivo
Cinema / La rivelazione di Chris Hemsworth: “Smetto di recitare per un po’, ho una predisposizione all’Alzheimer”
Cinema / Raoul Bova: “Non so recitare, ho fatto fortuna con una sola espressione”
Cinema / “La prima regola”: in anteprima su TPI una clip del film di Massimiliano D’Epiro
Cinema / Stonebreakers, su TPI la clip in esclusiva del documentario di Valerio Ciriaci
Cinema / Utama – Le terre dimenticate: su TPI una clip in anteprima esclusiva del film
Cinema / Festival del Cinema di Venezia, Benedetta Argentieri a TPI: “Vi racconto il mio film sulle donne dell’Isis”
Cinema / Brad Pitt: "Non riconosco i volti delle persone, ma nessuno mi crede"
Cinema / Gabriele Muccino torna a parlare del fratello Silvio: "Non voglio più vederlo"