Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Cinema

Cetto c’è, senzadubbiamente: il trailer del film con un nobile Antonio Albanese

Cetto è tornato e questa volta la sua sete di potere sarà ancora più grande

Cetto c’è, senzadubbiamente: il trailer del film con un nobile Antonio Albanese

Cetto c’è, senzadubbiamente. Il personaggio interpretato da Antonio Albanese diventa nobile nel terzo film che lo vede da protagonista. La commedia chiude la trilogia e arriva in sala il 21 novembre 2019.

La cosiddetta Trilogia d’u pilu propone un nuovo capitolo in cui Cetto scopre le sue origini nobili. Diretto da Giulio Manfredonia (che è stato il regista anche di Qualunquemente e Tutto tutto niente niente), Cetto c’è senzadubbiamente conduce il protagonista verso un altro tenore di vita senza mai rinunciare alla critica della politica odierna.

“La democrazia non può garantire più niente” sentiamo dire a Cetto nel trailer del film. La sceneggiatura, lavorata non soltanto da Antonio Albanese ma anche da Piero Guerrera, racconta del nuovo stile di vita del protagonista e lascia spazio anche al figlio, Melo.

Cetto c’è senzadubbiamente: la trama del terzo film

Di cosa parla Cetto c’è senzadubbiamente? La trama del film è proposta dieci anni dopo la sua elezione a sindaco di Marina di Sopra, quando di Cetto la Qualunque si erano ormai perse le tracce.

La verità è che Cetto ha vissuto in Germania, mettendo da parte la politica, dove è considerato dai tedeschi un pittoresco imprenditore di successo. La sua catena di ristoranti spopola, ha una bella compagna tedesca e due suoceri neonazisti che non hanno una bella considerazione di lui.

Cetto c'è senzadubbiamente trailer

Purtroppo, la zia che l’ha cresciuto si ammala gravemente e il richiamo della terra natia diventa irresistibile per Cetto la Qualunque.

Così il nostro eroe torna a casa e la donna gli rivelerà un importante segreto del suo passato: Cetto ha origini nobili e si convince ancor di più di dover essere lui al potere. Una scoperta che avrà forti conseguenze sulla sua vita e quella di chi gli sta attorno.

Cetto c’è senzadubbiamente vi aspetta al cinema il 21 novembre 2019.

Ti potrebbe interessare
Cinema / 007- No Time to Die: di James Bond ormai c’è rimasto solo il nome
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Ti potrebbe interessare
Cinema / 007- No Time to Die: di James Bond ormai c’è rimasto solo il nome
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Cinema / Amanda Knox contro Matt Damon: “Nel film Stillwater si lascia intendere che io sia un’assassina”
Cinema / Claudia Gerini: “Non ho fatto il vaccino, ho paura delle trombosi”
Cinema / “Terra Mia”: il docufilm di Ambrogio Crespi il 27 luglio a San Luca (Reggio Calabria)
Cinema / Gaffe di Spike Lee: svela in anticipo il nome del film vincitore
Cinema / Cannes, Titane di Julia Ducournau è la Palma d’oro. Standing ovation per Bellocchio
Cinema / Morto Libero De Rienzo: le cause della morte dell’attore
Cinema / La vita di Rocco Casalino diventerà un film: venduti i diritti dell’autobiografia “Il Portavoce”