Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Secondo i sondaggi, la crisi di governo ha un unico grande sconfitto: ecco chi

La Lega di Salvini perde due punti ma resta saldamente oltre il 30% e il giudizio sul primo governo Conte è negativo da parte di oltre il 60% degli intervistati

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 30 Ago. 2019 alle 11:12 Aggiornato il 30 Ago. 2019 alle 12:59
0
Immagine di copertina

Sondaggi, la crisi di governo ha un unico grande sconfitto: ecco chi

I sondaggi rivelano un unico sconfitto uscente dalla crisi di governo. Nelle ore immediatamente successive al conferimento dell’incarico a Giuseppe Conte per la formazione del nuovo governo, Quorum/Youtrend ha realizzato un sondaggio elettorale per Sky Tg24 nel quale si fa il punto della situazione dopo la crisi di governo.

La Lega di Salvini perde due punti ma resta saldamente oltre il 30% e il giudizio sul primo governo Conte è negativo da parte di oltre il 60% degli intervistati.

I dati, diffusi nel corso dello speciale di questa mattina di SkyTg24, evidenziano dunque la flessione della Lega di Matteo Salvini, ora accreditata del 31,9%, in calo di oltre due punti rispetto al risultato ottenuto alle ultime elezioni europee.

Il centrodestra unito, in un contesto in cui si concretizza e si consolida il sorpasso di Fratelli d’Italia (8,8%) su Forza Italia (6,8%), tocca il 47,5%, un risultato che in caso di elezioni politiche gli consentirebbe una solida maggioranza in Parlamento.

Per quanto riguarda gli azionisti del nascente Conte-bis, il Movimento 5 stelle segna un progresso, al 18,6%, mentre il Pd è stabile rispetto alle Europee al 22,3%. Crescono +Europa al 4,1% e la Sinistra al 2,9%.

Nel sondaggio Youtrend, relativamente alla fiducia nei leader, Sergio Mattarella è al 66%. Il 72,7% degli intervistati giudica molto o abbastanza positivamente la gestione della crisi da parte del Quirinale, contro un 27,3% di critici.

Inoltre la fiducia in Giuseppe Conte è al 53,4%. Seguono a distanza Matteo Salvini (31,9%, coincidente con il consenso leghista), Luigi Di Maio (25,7%), Nicola Zingaretti (24,4%) e Matteo Renzi (14,6%).

Molto interessanti anche i dati che riguardano la figura del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha la fiducia del 53,4 degli intervistati, nonostante per il 61,2% il giudizio sull’operato prima della crisi del governo Lega – M5s sia negativo.

Infine, ma non per importanza, il sondaggio su chi, secondo gli elettori, è davvero uscito sconfitto dalla crisi. Con oltre il 60%, secondo gli elettori è Matteo Salvini, seguito da Luigi di Maio (26,3%).

L’incarico e l’inizio delle consultazioni: la giornata di ieri

Nella giornata di ieri, giovedì 29 agosto, Giuseppe Conte è salito al Colle per ricevere l’incarico di presidente del Consiglio dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il premier ha accettato l’incarico con riserva, annunciando in un discorso, che il suo “Non sarà un governo contro, ma di novità”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.