Il discorso di Giuseppe Conte al Quirinale: ecco il testo integrale con VIDEO

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 29 Ago. 2019 alle 11:30 Aggiornato il 29 Ago. 2019 alle 12:35
0
Immagine di copertina

Discorso Giuseppe Conte al Quirinale: testo integrale

Giuseppe Conte ha pronunciato il suo discorso al Quirinale. “Preciso subito che il mio non sarà un discorso ‘contro’ ma ‘per’: per il bene dei cittadini, per modernizzare il paese e rendere la nazione più competitiva, giusta, solidale, inclusiva”. Sono le parole pronunciate al Quirinale dal presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte, dopo avere accettato con riserva l’incarico di formare il governo dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

(continua a leggere dopo il video del discorso di Conte al Quirinale)

“Realizzerò un governo nel segno della novità, me lo chiedono le forze politiche che hanno annunciato la loro disponibilità”, ha aggiunto Conte, parlando di “una nuova e ampia stagione riformatrice” che si propone di affrontare con un esecutivo che “rilanci la speranza e offra al paese certezze”.

“Siamo a poche settimane dall’inizio della sessione di bilancio. Mi metterò subito all’opera per una manovra che contrasta l’aumento dell’Iva, tuteli i risparmiatori, dia una solida prospettiva di crescita e sviluppo sociale”, ha proseguito il presidente del Consiglio incaricato.

“Un governo “per” e non “contro” nel segno della novità, che metterà in primo piano la difesa dell’ambiente, il lavoro, l’uguaglianza, il rispetto delle istituzioni, la difesa degli interessi nazionali ma in un quadro di multilateralismo. È in sintesi dell’intervento di Giuseppe Conte, che questa mattina ha ricevuto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella l’incarico di formare il governo. Come da prassi, Conte ha accettato con riserva, affermando che oggi stesso comincerà le consultazioni con “con tutti i gruppi parlamentari che hanno manifestato di essere disponibili a sostenere questo progetto politico”.”All’esito del confronto mi dedicherò alla stesura del programma con le forze politiche che hanno espresso il sostegno e che ringrazio”.
“Siamo agli albori di una nuova legislatura Ue e dobbiamo recuperare il tempo perduto per consentire all’Italia il ruolo da protagonista che merita. Il Paese ha l’esigenza di procedere speditamente” Lo dice il premier Giuseppe Conte dopo aver ricevuto l’incarico al Quirinale”.

Nel discorso di Conte al Quirinale,  fa riferimento tra l’altro alle criticità legate alla congiuntura economica e alla necessità di procedere speditamente alla formazione del governo.

“Stagione riformatrice, di rilancio, di speranze, che offra al paese certezze”. Lavoreremo per “un Paese migliore, un Paese che abbia infrastrutture sicure, reti efficienti, che si alimenti con energie rinnovabili, che valorizzi i beni comuni, che integri stabilmente nella propria agenda politica il benessere eco-sostenibile, che rimuova diseguaglianze di ogni tipo”.

“Deve essere un Paese di riferimento nella protezione delle persone con disabilità, che non lasci che i giovani si disperdano con esperienze all’esterno ma che sia un paese attraente per giovani che sono all’estero, che veda un Mezzogiorno rigoglioso. Un Paese nel quale la pubblica amministrazione non sia permeabile alla corruzione, un Paese con una giustizia più equa ed efficiente dove le tasse le paghino tutti, ma proprio tutti, ma le paghino meno”.

Nei prossimi giorni tornerò per sciogliere la riserva” e, “in caso di esito positivo, per proporre la lista dei ministri”, ha concluso Conte.<

Il capo dello Stato aveva convocato Conte ieri sera, 28 agosto, al termine del giro di Consultazioni, dopo che M5s e Partito democratico hanno comunicato al presidente della Repubblica di aver trovato un’intesa per un governo Conte bis.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.