Udinese Milan streaming live e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 25 Ago. 2019 alle 11:34 Aggiornato il 25 Ago. 2019 alle 16:06
0
Immagine di copertina

Udinese Milan streaming e diretta tv: dove vedere la partita della Serie A live

UDINESE MILAN STREAMING TV – Questa sera, domenica 25 agosto 2019, alle ore 18 Udinese e Milan scendono in campo allo stadio Friuli di Udine per la prima giornata della Serie A 2019-2020.

Partita attesissima che sancirà l’esordio sulla panchina rossonera (in una gara ufficiale) per il nuovo allenatore: Marco Giampaolo. Come giocherà il suo Milan? Che partita sarà? I rossoneri potranno puntare in alto in questa stagione? Dalle ore 18 le prime risposte.

Dove vedere Udinese Milan in tv e live streaming? Sky Sport? Rai? Dazn? Di seguito tutte le risposte sulla partita nel dettaglio:

LA NOSTRA DIRETTA DI UDINESE MILAN

DOVE VEDERE LE PARTITE DELLA SERIE A DI OGGI

Udinese Milan: dove vederla in tv

La partita di Serie A, valida per la prima giornata della stagione 2019 2020, tra l’Udinese e il Milan sarà visibile in esclusiva via satellite (a pagamento) sui canali Sky Sport (canale Sky Sport Serie A HD).

Previsto, come al solito, ampio pre e post partita con interviste ai protagonisti e commenti in studio.

Il calcio d’inizio di Udinese Milan è fissato alle ore 18 di oggi, domenica 25 agosto 2019.

LA NOSTRA DIRETTA DI UDINESE MILAN

Udinese Milan: dove vedere la partita in live streaming

In live streaming la partita tra l’Udinese e il Milan sarà visibile per gli abbonati Sky su Sky Go, piattaforma che consente di vedere i programmi della tv satellitare su pc e dispositivi mobili dovunque voi siate (anche in qualche paese estero) in tempo reale.

TUTTI I SITI (LEGALI) DOVE VEDERE LE PARTITE DI CALCIO IN LIVE STREAMING

In questo articolo abbiamo spiegato quali sono i migliori siti per vedere le partite di calcio in streaming in ottima qualità e in modo totalmente legale. Anche perché, lo ricordiamo, la pirateria è un reato.

LA NOSTRA DIRETTA DI UDINESE MILAN

Udinese Milan streaming: le parole degli allenatori

Le parole di Marco Giampaolo alla vigilia dell’esordio stagionale in Serie A da allenatore del Milan, alla Dacia Arena di Udine: “Si può partire bene, male, può succedere tutto in un campionato. Le valutazioni vanno fatte su quello che tu hai. C’è chi è deputato a giudicare il nostro lavoro, dipendiamo dai risultati, sono orientato e concentrato sul lavoro, solo quello può farci svoltare, così come le qualità dei calciatori, ma essendo al Milan ho calciatori di valore”, ha dichiarato Giampaolo.

In vista dell’esordio sulla panchina rossonera, Giampaolo ha aggiunto: “Essere al Milan è un privilegio, è una cosa che capita a pochi nella vita. Loro hanno tutte le condizioni per far bene il lavoro che fanno. Il Milan ha una tifoseria di milioni e milioni di persone in tutto il mondo. C’è un seguito straordinario allucinante, basta questo per capire cos’è il Milan”.

Sull’obiettivo stagionale del Milan: “Io so dove voglio andare ma occorre tempo per arrivarci. La Champions? Corrono tante squadre per arrivarci e dobbiamo farlo anche noi”. Sul mercato: “A me va bene chi c’è, anche perché mi rende sereno il fatto che i calciatori mi seguono, sono attenti e fidelizzati. Per quanto riguarda il mercato, se c’è da intervenire la dirigenza sa cosa fare. Ho la fortuna di lavorare con dirigenti che sono stati grandi calciatori e che quindi hanno un punto di vista tecnico molto raffinato”.

LA NOSTRA DIRETTA DI UDINESE MILAN

Su Suso, che nel precampionato Giampaolo ha schierato da trequartista: “Nella visione di tutti è un esterno, e all’inizio anch’io avevo qualche dubbio, ma lui mi ha dato ampia disponibilità e gli ho visto fare cose egregie. Senza mai lamentarsi. I giocatori forti offensivi per me possono giocare dappertutto. Comunque sì, il sistema di gioco per lui lo avrei potuto cambiare. Sono felice che resti, ma il mercato è ancora aperto…”.

Sugli infortunati: “Mi è dispiaciuto perdere Lucas Biglia, stava facendo bene, mi piace l’uomo e il calciatore. Poi ci sono gli infortunati di lungo corso, come Mattia Caldara. Theo Hernández spero possa riprendere a breve, lo stesso Pepe Reina. Giacomo Bonaventura, che a volte è dentro a volte è fuori, lo stiamo reinserendo piano piano”.

Sul periodo negativo di Piatek: “Non sono preoccupato, Piatek ha caratteristiche particolari, è un giocatore più di profondità che di palleggio. Giocando con un altro giocatore al fianco può togliersi di dosso le attenzioni. Ha mostrato un livello di fatica più alto degli altri, presumo debba fare un percorso naturale di smaltimento delle tossine. Ha avuto diverse occasioni per fare gol, il fatto che non ne abbia fatti non mi sposta niente, non ci bado. Bado alla sostanza delle cose, a quella che è la prestazione offensiva della squadra”.

Igor Tudor, allenatore dell’Udinese, ha invece dichiarato: “Il Milan? Meglio affrontarlo adesso in casa piuttosto che tra 10 giornate quando i rossoneri avranno assimilato al meglio il gioco e le idee di Giampaolo. Vorrei vedere una squadra sempre tosta – prosegue Tudor – con l’identità giusta. Dobbiamo avere il giusto equilibrio in campo: se affrontassimo squadre come il Milan pensando solo a difenderci, non sarebbe il modo migliore per interpretare il calcio”.

LA NOSTRA DIRETTA DI UDINESE MILAN

Udinese Milan streaming: le probabili formazioni

Chi gioca oggi? Quali sono le probabili formazioni di Udinese e Milan per la sfida di questo pomeriggio allo stadio Friuli? Di seguito le probabili scelte dei due allenatori (Igor Tudor e Marco Giampaolo) per la prima sfida della Serie A 2019 2020:

Udinese (4-3-2-1): Musso, Stryger, Troost-Ekong, Becao, Samir, Fofana, Jajalo, Mandragora, Pussetto, De Paul, Nestorovski

All. Tudor

Milan (4-3-1-2): Donnarumma, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Kessie, Bennacer, Calhanoglu, Suso, Piatek, Castillejo

All. Giampaolo

LA NOSTRA DIRETTA DI UDINESE MILAN

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.