“Potenti custodi del creato”

Papa Francesco nella sua prima omelia

Di Marianna Sansone
Pubblicato il 19 Mar. 2013 alle 11:33
0
Immagine di copertina

Il neo eletto Papa Francesco ha già sorpreso molte volte con piccoli gesti fuori dai copioni usuali. Fra questi il suo appello ai potenti nella prima omelia: “Siate custodi del creato, dell’altro,dell’ambiente“.

Vorrei chiedere, per favore, a tutti coloro che occupano ruoli di responsabilità in ambito economico, politico o sociale, a tutti gli uomini e le donne di buona volontà: siamo custodi della creazione, del disegno di Dio iscritto nella natura, custodi dell’altro, dell’ambiente. Non lasciamo che segni di distruzione e di morte accompagnino il cammino di questo nostro mondo“, queste parole all’inizio del pontificato fanno pensare che Papa Francesco possa portare una ventata di attenzione alla sostenibilità. Se non fosse altro che per il nome scelto, Francesco, il Santo del Cantico delle Creature

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.