Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Il mercato del gioco in crescita grazie all’hi-tech

Di Marco Nepi
Pubblicato il 9 Lug. 2019 alle 00:45 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:13
0
Immagine di copertina

I numeri parlano molto chiaro: il mercato del gioco è in costante evoluzione. Sono sempre di più i giocatori che si appassionano ai diversi giochi presenti sulle maggiori piattaforme online. L’hi-tech ha dato un’accelerata fondamentale al settore, permettendo di reinvestire i proventi in sicurezza online, payout maggiori e più frequenti, ma soprattutto in posti di lavoro. Secondo i dati di Agimeg, infatti, la vicina Malta ha reso il gioco la terza industria del paese, un business che vale il 12% del PIL. Questo boom ha consentito agli operatori del settore di aprire 7000 nuove posizioni, numero molto importante se si considera la popolazione totale dell’isola.

L’hi-tech infatti ha riportato ad alcuni giocatori la passione per il gioco, in alcuni casi abbandonata per il poco tempo a disposizione o perché residenti in una zona non correttamente servita. La nuova ondata di tecnologia applicata al gioco online ha permesso ai cosiddetti “giocatori dormienti”, ovvero tutti i giocatori che nei precedenti sei mesi non hanno fatto alcuna partita, di ritornare a giocare. I dati nazionali riferiti al 2016 e al 2017 sono eloquenti. Il numero dei dormienti si è abbassato dal 50% al 48% e la tendenza sembra in continua crescita.

Altro dato rilevante portato dall’evoluzione tecnologica è la capacità di intercettare una fascia di utenti più giovane che– essendo nativa digitale – trova più agevole relazionarsi con le app e i siti di casinò online. Le ultime statistiche disponibili rilasciate da AAMS segnalano che tra le new entries nel mondo dei casinò online ci sono giovani dai 18 ai 25 anni.

Questa evoluzione tecnologica ha a che fare principalmente con tre aspetti: l’avvento di app per smartphone e tablet, la semplificazione della ricarica dei conti di gioco e l’avvento della realtà aumentata e degli schermi ad alta risoluzione.

Partiamo da un dato più generale: gli italiani che usano Internet da mobile sono circa 31 milioni. La digitalizzazione, anche con l’ausilio di nuovi smartphone e reti internet sempre più performanti, ha coperto vaste aree del paese. In questo contesto in cui i dispositivi come telefoni e tablet fanno da padroni, i maggiori siti online si sono adeguati e hanno studiato versioni dedicate mobile.

Sempre nell’ambito del mobile friendly, è stata semplificata l’operazione di ricarica dei conti di gioco e di riscossione delle vincite, ad esempio con il credito dell’app store.

Gli schermi ad alta definizione dei cellulari hanno poi permesso di entrare nella realtà del casinò online, specialmente quelli che offrono anche il servizio di live dealer o croupier live. Alcuni smartphone di ultima generazione permettono anche la compatibilità con i sensori VR, ovvero quelle piccole maschere che consentono di avere un’esperienza sensoriale a 360 gradi.

Questi principalmente sono i motivi per cui l’aumento dei giocatori e della qualità dei giochi è trainata da un’industria tecnologica, anche nel settore del gaming, che non smette mai di stupire con innovazioni che fino a pochi anni fa sarebbero state considerate fantascientifiche.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.