Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Senza categoria

Il gran rifiuto ad Obama

Immagine di copertina

L'antiabortista Matt Brik, non si è presentato al ricevimento dei Baltimore Ravens alla Casa Bianca per motivi politici

Lo scorso 5 giugno i Baltimore Ravens, vincitori del XLVII Super Bowl, sono stati ricevuti alla Casa Bianca dal presidente Barack Obama, in quello che è ormai diventato un tradizionale appuntamento per i vincitori dei più importanti campionati nazionali. Date le dimensioni delle squadre di football americano, qualche assenza era stata preventivamente annunciata soprattutto fra coloro che nel frattempo avevano cambiato casacca.

Nessuno, quindi, aveva fatto particolare attenzione a quella del centro Matt Birk, fino a quando lo stesso non ha motivato la sua mancata partecipazione con ragioni politiche, scatenando un vespaio di polemiche che ha contribuito ad alimentare l’infinito dibattito fra abortisti e antiabortisti che da anni polarizza l’opinione pubblica statunitense. Pur rispettando l’istituzione presidenziale, Birk si era ritenuto offeso dall’espressione “God bless Planned Parenthood“, usata da Obama poco più di un mese addietro, ed ha ritenuto contrario ai suoi principi cattolici l’incontro con il Presidente.

Non è la prima volta che uno sportivo rifiuta un invito alla Casa Bianca per motivi politici. Nel 2011 il portiere dei Boston Bruins Tim Thomas aveva rinunciato per protestare contro il crescente controllo da parte del Governo Federale che a suo dire limitava i diritti e la libertà.

— — —

Domenica, nel corso della finale del Rolland Garros fra Nadal e Ferrer, un fondamentalista cattolico, subito bloccato dalla sicurezza, è entrato in campo per manifestare contro la legge che ha consentito in Francia i matrimoni omosessuali.

GUARDA IL VIDEO
Ti potrebbe interessare
Senza categoria / Milan Juventus streaming e diretta tv: dove vederla
Cronaca / Arriva il caro-colazione, per Assoutenti: “Al bar un euro e 50 per un caffè”
Cronaca / “Le mascherine rosa non le indossiamo”: per il sindacato di Polizia il colore non fa onore alla divisa
Ti potrebbe interessare
Senza categoria / Milan Juventus streaming e diretta tv: dove vederla
Cronaca / Arriva il caro-colazione, per Assoutenti: “Al bar un euro e 50 per un caffè”
Cronaca / “Le mascherine rosa non le indossiamo”: per il sindacato di Polizia il colore non fa onore alla divisa
Senza categoria / The Greatest Showman: tutto quello che c’è da sapere sul film musical
Senza categoria / C’era una volta in America: tutto quello che c’è da sapere sul film
Senza categoria / Miss Potter: tutto quello che c’è da sapere sul film su La7
Cronaca / Decreto anti Covid: cosa cambia dal 27 dicembre | VIDEO
Cronaca / Livorno: donna in coma salvata dai carabinieri che scoprono la sua identità grazie al tatuaggio dei figli
Senza categoria / The Great Wall: tutto quello che c’è da sapere sul film
Esteri / Covid, record di contagi in Germania. Merkel: “Molto preoccupata”