Me

L’impressionante calamaro gigante ripreso a 759 metri di profondità | VIDEO

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 25 Giu. 2019 alle 17:43 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:15

Calamaro gigante video – Un calamaro gigante è stato ripreso nel golfo del Messico a 160 chilometri dalla costa di New Orleans. Si tratta di un esemplare raro e lungo 3,7 metri, che il team di ricercatori del Noaa, l’agenzia federale statunitense che si occupa di meteorologia, oceanografia e climatologia, è riuscito a riprendere durante la spedizione “Viaggio di Mezzanotte” (Journey into Midnight).

I calamari sono creature solitarie che è possibile osservare solo dopo morte, adagiate sulla costa.

Ma questa volta gli scienziati americani sono riusciti ad immortalarlo in un filmato. Da un sottomarino calato fino a 759 metri di profondità, hanno lanciato un’esca elettronica molto particolare perché simile a una vera medusa, che il calamaro ha in effetti scambiato per la creatura marina.

Si è avvicinato all’esca-medusa per pochi secondi, e l’ha avvolta con i suoi lungi tentacoli.

Nel filmato, della durata di 28 secondi circa, si può osservare proprio questa scena. Il dispositivo utilizzato per riprendere l’esemplare lungo 3,7 metri si chiama appunto Medusa.

Video calamaro gigante | Le prime immagini in una spedizione del 2012 

Il calamaro è un essere raro da osservare e riprendere e la produzione del video è stata una vittoria per lo staff di ricercatori. Non succedeva dal 2012, quando la Ocean Research and Conservation Association ha ripreso per la prima volta un calamaro gigante nelle profondità dell’arcipelago di Ogasawara, in Giappone.

In quell’occasione il fondatore dell’Associazione, il Dottor Edie Widder, aveva sviluppato un sistema innovativo per l’osservazione di animali marini come i calamari, che normalmente sono spaventati dalle luci e dai rumori emessi dai sommergibili tradizionali.

Per questo motivo, l’esca adoperata in questa spedizione, guidata sempre da Widder, è stata creata con una particolare luce led che i calamari non riescono a vedere, e che quindi non evitano. Ma, come nel caso del video, avvicinano.

Uno squalo bianco di 5 metri ha attaccato una barca di pescatori | VIDEO

La ricercatrice nuota con Deep Blue, l’esemplare di squalo bianco più grande mai avvistato | VIDEO

Dentro il Rojava, guerra di Siria