Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

La bufala di Marte grande come la Luna il 27 agosto (che circola da 16 anni)

Una fake news che circola da ben 16 anni

Di Marco Nepi
Pubblicato il 26 Ago. 2019 alle 13:02 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:05
0
Immagine di copertina
Foto: il pianeta rosso

Marte grande come la Luna il 27 agosto: una bufala

Marte grande come la Luna la sera del 27 agosto: è l’ultima bufala che circola in questi giorni e che rischia di ingannare migliaia di utenti della rete. La fake news circola sui social network da diversi anni, e ora in prossimità della data viene smentita dagli esperti.

La bufala torna in questi giorni di fine agosto da 16 anni a questa parte. La fake news è legata a un fenomeno astronomico che si è verificato il 27 agosto 2003, e che ha avuto come protagonista proprio il Pianeta Rosso. Marte quell’anno si era venuto a trovare alla minima distanza mai registrata negli ultimi 60mila anni, a poco meno di 60 milioni di chilometri dalla Terra.

Oggi Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope Project, all’Ansa spiega: “Il riferimento a Marte come la Luna è una questione improponibile, frutto di un grosso equivoco”.

“Tra l’altro – ha continuato l’astrofisico -, proprio in questi giorni Marte è in congiunzione col Sole, e quindi nel cielo non lo vedremo proprio. Si tratta, perciò, di una bufala al quadrato”.

> Le notizie di scienza di TPI

Per Masi, “tutto nasce dal fatto che il 27 agosto del 2003 ci fu la più importante tra le grandi opposizioni di Marte della storia recente. Quell’anno, osservando il Pianeta Rosso al telescopio con qualche decina di ingrandimenti, abbiamo quindi potuto vederlo grande come la Luna a occhio nudo. Da quell’anno, però, è scomparso ogni riferimento al telescopio ed è rimasto solo quello a Marte come la Luna. Da allora, tutte le volte si ripropone questa storia. Ma, ovviamente non c’è nulla di vero”, ha concluso l’esperto.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.