Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Argentina, ritrovato il corpo di un bambino di 12 anni: ucciso da 30 coltellate

Di Marco Nepi
Pubblicato il 6 Lug. 2019 alle 13:34 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:13
0
Immagine di copertina
Diego Ramon

Un bambino di 12 anni è stato ritrovato morto, ucciso da almeno 30 coltellate, nella città di Santa Fe Recreo, in Argentina. Sul corpo sono stati individuati anche morsi di cane, insieme ai segni delle coltellate.

Diego Ramon era scomparso mercoledì 3 luglio. I genitori avevano perso le sue tracce nel primo pomeriggio, dopo l’uscita da scuola, quando il bambino non ha fatto ritorno a casa.

Dopo qualche ora sono iniziate le ricerche. I vigili del fuoco, la polizia locale e la guardia urbana hanno iniziato a rastrellare tutta la città e le aree limitrofe per ritrovarlo, ma nessuna traccia è stata rinvenuta.

Fino a oggi, quando il corpo del bambino di 12 anni è stato ritrovato morto, completamente nudo e senza genitali.

Bambino ucciso da 30 coltellate in Argentina | Le prime indagini 

Secondo la polizia, la tortura di Diego Ramon sarebbe avvenuta in un luogo diverso da quello in cui è stato ritrovato. Il suo corpo cioè sarebbe stato condotto nel sito del ritrovamento dopo l’uccisione.

Per l’autopsia il ragazzo è stato ucciso tra le 12 e le 24 ore prima del ritrovamento.

Fino a questo momento, le interviste condotte alle persone più vicine al 12enne, dagli amici ai parenti, non hanno fornito alla polizia gli elementi necessari per comprendere quale sia stata la dinamica della scomparsa e la causa della morte del piccolo.

Argentina, cerca di violentare la figlia: la moglie lo uccide con 185 coltellate

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.