Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Senza categoria

Alcuni numeri sul Papa e sul Papato

Immagine di copertina

Numeri e statistiche sul Papa e sul Papato dopo l'elezione di Papa Francesco

Papa Francesco è nato a Buenos Aires il 17 Dicembre 1936 con il nome di Jorge Mario Bergoglio. E’ il 266esimo Vescovo di Roma e Papa della Chiesa Cattolica, nonchè l’ottavo sovrano dello Stato della Città del Vaticano.

E’ il primo Papa ha prendere il nome di Francesco.

E’ il primo Papa a provenire dall’America Latina, nonchè il primo Papa Argentino.

E’ il primo Papa Gesuita.

E’ il primo Papa a prendere un nome mai usato da un proprio predecessore da quando, nel 1978, Albino Luciani scelse di chiamarsi Giovanni Paolo I. Se si tiene però conto che quest’ultimo ha usato i nomi dei suoi predecessori, dobbiamo risalire allora a Papa Lando (913). L’ultimo Papa prima di Francesco a scegliere un nome mai usato prima e che ancora non ha avuto un successore con lo stesso nome, è sempre Papa Lando.

E’ il terzo Papa non-Italiano consecutivo, dopo il Tedesco Benedetto XVI (2005-2013) ed il Polacco Giovanni Paolo II (1978-2005). Prima di quest’ultimo, l’ultimo Papa straniero era stato l’Olandese Adriano VI (1522-1523).

E’ il primo Papa non Europeo dai tempi del Siriano Gregorio III (731-741).

E’ stato eletto Papa nel mese di Marzo, fatto che non avveniva da quando, nel Marzo 1939, fu eletto Papa Pio XII.

La sua elezione è stata annunciata dal Cardinale Protodiacono Jean-Louis Pierre Tauran con la celebre formula dell'”Habemus Papam”. Nella detta formula, la parte dedicata all’imposizione del nome è stata detta all’accusativo (“qui sibi nomen imposuit Franciscum”), mentre per i suoi tre predecessori, Benedetto XVI, Giovanni Paolo II e Giovanni Paolo I era stata posta al genitivo (“qui sibi nomen imposuit Benedicti XVI”).

Appena eletto, ha rivolto un discorso ai fedeli dalla loggia della Basilica di San Pietro. Questo fatto è ormai considerato una prassi, ma in realtà si usa solamente da quando, nel 1978, fu eletto Papa Giovanni Paolo II.

E’ il primo Papa ad essere eletto con il proprio predecessore ancora in vita da quando, nel 1294, fu eletto Papa Bonifacio VIII con Celestino V (che aveva abdicato da Pontefice) ancora in vita. In realtà anche Martino V fu eletto, nel 1417, dopo la rinuncia al Ministero Petrino del suo predecessore Gregorio XII, ma quest’ultimo morì prima dell’elezione del suo successore.

Ti potrebbe interessare
Senza categoria / 2 giugno 2022: frasi e citazioni sulla Festa della Repubblica
Senza categoria / Controcorrente, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 1 giugno 2022
Senza categoria / Bloodshot: tutto quello che c’è da sapere sul film
Ti potrebbe interessare
Senza categoria / 2 giugno 2022: frasi e citazioni sulla Festa della Repubblica
Senza categoria / Controcorrente, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 1 giugno 2022
Senza categoria / Bloodshot: tutto quello che c’è da sapere sul film
Esteri / California, pitbull azzanna bimba di un anno: la madre lo accoltella a morte
Lavoro / L’importanza di compilare un foglio presenze mensile
Opinioni / Contatti tra la Cina e il Vaticano: ecco qual è la strategia di Pechino nella guerra Russia-Ucraina
Senza categoria / Deadpool 2: tutto quello che c’è da sapere sul film
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Senza categoria / Il cacciatore e la regina di ghiaccio: tutto quello che c’è da sapere sul film
Senza categoria / Milan Juventus streaming e diretta tv: dove vederla