Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:44
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Come si è arrivati al voto su Rousseau: quel quesito che i 5S hanno sottoposto al Quirinale

Immagine di copertina
Beppe Grillo Credits: ANSA

Mentre sono in corso le votazioni su Rousseau vale la pena raccontare un gustosissimo retroscena che si è verificato nelle scorse concitatissime ore sull’asse Quirinale-5Stelle.

Già, perché i ‘pontieri’ hanno avuto proprio un gran daffare, financo per la definizione del quesito grillino. Pochi sanno che prima della stesura del medesimo, i grillini considerati più vicini al Quirinale (i nomi sono molto facili da individuare) avrebbero parlato del quesito anche agli uomini del Colle per capire se ci potessero essere profili di incostituzionalità o che in qualche modo ledessero le prerogative del Capo dello Stato o del Presidente del consiglio incaricato.

Ad esempio, spiegano fonti molto bene informate, qualcuno tra i grillini avrebbe voluto inserire riferimenti più stringenti riguardanti i ministri e l’ampiezza della maggioranza (leggasi Lega). Alla fine, dopo un accurato confronto con il Quirinale (ovviamente in via del tutto informale) la scelta del quesito, pronto per essere scodellato ‘urbi et orbi’ al popolo grillino.

Leggi anche: 1. Draghi non parla ma è già furioso con i 5 Stelle in piena emergenza Covid (di M. Antonellis) / 2. Nadia Urbinati a TPI: “La reputazione di Draghi è un passaporto, ma in Parlamento non basterà” / 3. L’estate a scuola? Se lo propone Azzolina è una scemenza, se lo dice Draghi ha perfettamente senso

Ti potrebbe interessare
Politica / “Draghi figlio di papà, non capisce un ca**o”: polemica per le parole di Travaglio
Politica / Giustizia, Di Maio e Letta obbediscono a Draghi: Conte avrà un contentino e darà l'ok alla riforma
Politica / Giorgia Meloni si è vaccinata: prima dose allo Spallanzani di Roma
Ti potrebbe interessare
Politica / “Draghi figlio di papà, non capisce un ca**o”: polemica per le parole di Travaglio
Politica / Giustizia, Di Maio e Letta obbediscono a Draghi: Conte avrà un contentino e darà l'ok alla riforma
Politica / Giorgia Meloni si è vaccinata: prima dose allo Spallanzani di Roma
Politica / Milano, Gino Strada sul candidato sindaco con la pistola: “Arma in ospedale? Chiamerei guardia psichiatrica”
Politica / Rai, il centrodestra diviso ha consegnato Viale Mazzini al Pd: ora Draghi è costretto a mediare
Politica / Mille euro di bonus vacanze per chi si vaccina: la proposta di un deputato di Forza Italia
Politica / L’ex sottosegretario di Prodi in piazza contro il Green Pass: “Sono complottologo”
Politica / Brunetta: “Vorrei il vaccino obbligatorio per i dipendenti pubblici”
Politica / A settembre si rischia ancora la Dad: dai vaccini ai trasporti, i nodi irrisolti. "È già tardi"
Politica / Sulla giustizia nessuno sfiducerà Draghi. “Al massimo 15 contrari nel M5S”