Covid ultime 24h
casi +16.232
deceduti +360
tamponi +364.804
terapie intensive -55

Protesta contro Erdogan alla Camera: Lorenzin lascia una sedia vuota per von der Leyen

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 8 Apr. 2021 alle 11:02
1.3k
Immagine di copertina
Beatrice Lorenzin Credits: Twitter

“Un’offesa a tutte le donne ed all’Unione Europea perché offendere von der Leyen significa offendere l’Unione Europea e quello che essa rappresenta sul tema dei diritti umani e delle donne”. Così la deputata Pd Beatrice Lorenzin commenta la disposizione per Ursula von der Leyen all’incontro con il presidente turco Erdogan, lasciando oggi – giovedì 8 aprile – una sedia vuota per protesta al centro dell’Aula della Camera.

L’episodio ha provocato uno strascico di polemiche, tanto che la Commissione europea ha dovuto annunciare nuovi contatti con la Turchia “per garantire che in futuro non accada mai più”. E l’eco è arrivata anche in Italia: a Montecitorio sul caso si è aperto un dibattito.

La condanna verso il gesto di Erdogan e la solidarietà nei confronti della presidente della Commissione Ue da parte dei rappresentanti dei gruppi parlamentari è unanime. E dure sono state le critiche anche al presidente del Consiglio Ue Charles Michel, accusato di non essere stato in grado di reagire prontamente alla situazione.

Leggi ancheErdogan riceve i vertici Ue, ma non riserva la sedia d’onore a Ursula von der Leyen

1.3k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.