Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

The Young Hope #RinascitaItalia, al via la seconda edizione della Scuola dell’associazione “Fino a Prova Contraria”

Di Redazione TPI
Pubblicato il 8 Set. 2020 alle 17:10 Aggiornato il 8 Set. 2020 alle 17:11
6
Immagine di copertina

“The Young Hope #RinascitaItalia” è il titolo della seconda edizione della Scuola dell’associazione “Fino a Prova Contraria”, impegnata sul fronte della giustizia e della crescita economica. Dal 2 al 4 ottobre 2020, a Roma, presso la Galleria del Cardinale, si terrà una tre giorni di confronti e talk rivolta ad una platea di giovani dai 18 ai 32 anni che interrogheranno i grandi nomi della politica e dell’impresa su come far ripartire l’economia nazionale dopo la crisi generata dalla pandemia di Covid 19. Ministri del Governo, commissari europei, policymaker, giuristi e manager si confronteranno per definire insieme l’Agenda italiana per la Rinascita indagando le molteplici interazioni tra politiche europee e nazionali per la Recovery italiana ed europea. Green New Deal, innovazione digitale e ricerca scientifica, tra i principali temi.

Il programma e gli ospiti

La prima giornata si aprirà con l’introduzione di Annalisa Chirico (giornalista del Foglio e presidente di Fino a prova contraria), seguiranno i saluti della presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati, interverranno poi la vicepresidente della Luiss Paola Severino, il presidente emerito della Camera Luciano Violante e il giudice emerito della Consulta Sabino Cassese. Tra gli speaker, i ministri Gualtieri, Boccia, De Micheli, Bellanova, Amendola. E poi Giulio Tremonti, Carlo Bonomi, Carlo Cottarelli, Massimo D’Alema, Giuseppe Pignatone, Franco Coppi, Matteo Salvini.

Le parole di Annalisa Chirico

“La Rinascita italiana parte dagli italiani e dalle italiane”, ha detto Annalisa Chirico, presidente dell’associazione e promotrice della Scuola. “Dobbiamo rimboccarci le maniche perché il momento non è facile, l’Italia rischia di affrontare la più grave recessione dal dopoguerra, e per questo desidero ringraziare una volta di più le aziende che ci hanno sostenuto, da Enel a Snam, da Tim a Intesa Sanpaolo, per rendere possibile questo evento”.

“Dobbiamo lasciarci alle spalle la retorica dei sussidi e pensare a che cosa possiamo realizzare di importante per noi stessi e per il nostro paese – ha aggiunto -. L’Europa potrà darci un enorme aiuto soltanto se saremo in grado di sviluppare strategie e idee all’altezza, per questo con tanti giovani uomini e donne desideriamo discutere di come ripartire, da quali priorità e con quali mezzi. Innovazione e fiducia saranno le parole chiave del nostro impegno collettivo”.

“Ci incontreremo dal vivo, in una sede prestigiosa come la Galleria del Cardinale, muniti di mascherina e ligi alla regola del distanziamento. Convivere con il virus significa anche tornare a guardarsi negli occhi, con cautela e fiducia nel futuro”.

Come partecipare

Per partecipare, invia la tua candidatura sul sitoweb dell’associazione http://www.finoaprovacontraria.it/rinascita-italia-the-young-hope/, entro e non oltre il prossimo 15 settembre, indicando i propri dati (nome, cognome, indirizzo email, contatto telefonico). La quota di partecipazione è pari a 100 euro, inclusivo di vitto e alloggio. L’evento ha il sostegno di Enel, Snam, Intesa Sanpaolo, Tim, Terna, Fincantieri, Novartis, Unipol, Sace.

6
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.