Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Spese militari, Letta: “Lavoriamo per evitare crisi di governo”. Conte: “Non faremo passi indietro”

Immagine di copertina

Spese militari, Letta: “Lavoriamo per evitare crisi di governo”. Conte: “Non faremo passi indietro”

“L’Italia lascerebbe sbigottito il mondo intero se si aprisse ora una crisi di governo”. Lo ha dichiarato oggi Enrico Letta, dopo le fratture emerse all’interno della maggioranza sull’aumento delle spese militari. “Sarebbe crisi dannosa per noi, per tutti noi. E sarebbe tremendamente negativa per il processo di pace e per chi soffre per via della guerra. Noi lavoriamo con impegno per evitarla”, ha aggiunto il segretario del Partito democratico in un tweet.

“Non intendiamo fare passi indietro”, aveva detto in precedenza il presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte, che su Facebook ha condiviso un post dal profilo ufficiale del M5S che difende la decisione di aumentare le spese militare durante i due governi Conte “per l’adeguamento – soprattutto tecnologico – della nostra Difesa”. “Questa è la posizione del M5S, questa è la posizione che guarda all’interesse del Paese e ai bisogni dei cittadini”, ha detto Conte, che nel corso di un convegno a Palazzo Giustiniani ha promesso che il suo partito “continuerà a lavorare non per crisi di governo ma nell’interesse dei cittadini per offrire soluzioni di buonsenso”. “Ci è stato detto che gli scostamenti di bilancio non si possono fare, non si faccia uno scostamento di bilancio per gli armamenti”, ha detto Conte. “Continuo a richiamare l’attenzione: ci sono filiere produttive che non hanno più materia prima, che fra un po’ si fermeranno… Possiamo parlare anche di questo? Poi parleremo di tutte le tipologie di armi, missili terra-aria… Il M5S ha posto un problema: il mainstream dice che quando il Movimento pone un problema, vuole la crisi di governo. Questo è l’angolo in cui vogliono schiacciarci”, ha detto il presidente del Movimento 5 Stelle.

Ti potrebbe interessare
Politica / Ddl Zan, i dem rilanciano la legge: “Disposti a modifiche, ma sull’identità di genere non si tratta”
Politica / Conte: “M5S sconfitto in Senato, registriamo che c’è una nuova maggioranza da FdI a Iv”
Politica / Stefania Craxi eletta presidente della Commissione Esteri del Senato al posto di Petrocelli
Ti potrebbe interessare
Politica / Ddl Zan, i dem rilanciano la legge: “Disposti a modifiche, ma sull’identità di genere non si tratta”
Politica / Conte: “M5S sconfitto in Senato, registriamo che c’è una nuova maggioranza da FdI a Iv”
Politica / Stefania Craxi eletta presidente della Commissione Esteri del Senato al posto di Petrocelli
Politica / Matteo Renzi: “I magistrati hanno interrotto il cammino di crescita di Italia Viva”
Politica / Giornata contro l’omofobia, Mattarella: "Rispetto e uguaglianza sono principi non derogabili"
Politica / Berlusconi attacca Biden e la Nato: "Così Putin non tratta"
Politica / “Vergogna, venduto!”: Speranza contestato dai No Vax a La Spezia | VIDEO
Politica / Salvini dopo l’incontro con Draghi: “L’invio di armi in Ucraina allontana la pace. Serve il cessate il fuoco”
Politica / Giornata contro l’omofobia, la destra contro la circolare alle scuole: “Promuove l’ideologia gender”. M5S: “Protesta oscena”
Esteri / Guerra in Ucraina, Di Maio: “Bisogna tenere aperto un canale con Mosca”