Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Silvio Berlusconi candidato sindaco a Milano: la “pazza idea” del centrodestra per le comunali del 2021

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 14 Ott. 2020 alle 12:44
618
Immagine di copertina

Silvio Berlusconi candidato sindaco a Milano: la “pazza idea” del centrodestra

Silvio Berlusconi potrebbe essere il candidato sindaco di Milano per il centrodestra: l’idea è definita “pazza” dagli stessi addetti ai lavori che stanno lavorando a quella che con il trascorrere dei giorni sta diventato qualcosa in più di una semplice suggestione. A svelare questo retroscena, ai limiti della fantapolitica, è Il Messaggero, secondo cui il Cavaliere non solo sarebbe lusingato dalla proposta, ma non avrebbe nemmeno fatto nulla per mettere a tacere le voci proprio perché seriamente attratto dall’idea. D’altronde le comunali si terranno nella primavera del 2021 e il centrodestra è ancora alla ricerca di un candidato che possa sfidare il sindaco uscente Beppe Sala.

Da qui, la “pazza” idea, ovvero quello di affidare all’ex presidente del Consiglio un ruolo da city manager sul modello di Brugnaro a Venezia e Bucci a Genova. Berlusconi, dunque, ricoprirebbe sì il ruolo di sindaco, ma vestendo soprattutto i panni del suggeritore, circondandosi di una squadra di assessori composta da imprenditori o eccellenze milanesi, rigorosamente under 50. Fantapolitica? Può darsi, ma da qui alle prossime settimane nulla è da escludere: nemmeno un nuovo colpo di scena firmato dal 4 volte presidente del Consiglio.

Leggi anche: 1. [Retroscena] Fonti Lega a TPI: Salvini sta pensando di candidarsi a sindaco di Milano / 2. Milano verso le elezioni 2021: tra nomi veri e ipotesi, tutto gira intorno a Beppe Sala / 3. Esclusivo TPI – Milano, la lettera del M5S a Sala: “Confrontiamoci sui programmi contro le destre”

618
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.