Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Milano

Esclusivo TPI – Milano, la lettera del M5S a Sala: “Confrontiamoci sui programmi contro le destre”

Immagine di copertina
Il sindaco di Milano Giuseppe Sala Credits: ANSA/ MOURAD BALTI TOUATI

Il Movimento 5 Stelle lombardo risponde al sindaco di Milano, Beppe Sala, che nei giorni scorsi li aveva definiti “poco competenti“. “L’impressione che ho – aveva detto il primo cittadino – è che a Milano ciò che non piace dei 5S è la scarsa competenza di molti di loro. Devono fare un salto di qualità. Se mi dovessi ricandidare sarebbe saggio che il centrosinistra e il M5S si presentino alle elezioni con proposte e liste diverse”.

Nel 2021 nel capoluogo lombardo si terranno le comunali e proprio qualche mese fa Sala aveva incontrato il garante del Movimento Beppe Grillo. L’alleanza giallorossa che c’è a livello nazionale che futuro avrà a Milano? Oggi, in esclusiva su TPI, Massimo De Rosa (capogruppo M5S Lombardia) scrive una lettera a Beppe Sala:

“Caro sindaco Sala,
a noi interessa che ci sia un cambiamento reale nella qualità di vita della nostra Milano, quindi anche se con percorsi separati auspichiamo sempre un confronto sui programmi, perché la competenza nelle nozioni amministrative non ha mai assicurato da sola una buona azione politica. Per il popolo 5 Stelle la competenza passa dalle battaglie fatte in questi anni, dalla passione messa in campo ad esempio per la tutela dell’ambiente e la lotta all’inquinamento. Caro sindaco Sala, importante è confrontarsi sulle cose da fare perché sulle competenze abbiamo tutti delle lacune, considerando la vastità delle necessità della nostra Milano.

Il Movimento 5 Stelle lotta da sempre per avere città più verdi e vivibili, superando inceneritori e discariche e promuovendo l’economia circolare, iniziando dal divieto della plastica usa e getta e l’implementazione del vuoto a rendere. Abbiamo a cuore l’utilizzo virtuoso del suolo e non la sua cementificazione, la mobilità elettrica, la ciclabilità urbana, il recupero degli edifici, la creazione di comunità energetiche, le Smart grid e le fonti rinnovabili.

Il M5S vive in questi giorni un’importante fase di confronto e rinnovo degli obiettivi, questo forse può spaventarla e rendere meno coraggiose le sue valutazioni, ma il Movimento resta la forza al governo del Paese dove ha dimostrato di lavorare con capacità e coerenza e soprattutto dove ha dimostrato di poter raggiungere risultati che gli altri, fino a poco tempo fa definivano impossibili.

Siamo perciò sempre disponibili al confronto sui temi, portati avanti dal Movimento nel solo interesse dei cittadini. Mettiamo al centro il bene comune, il confronto aiuterà a smascherare la carenza di visione e idee delle destre nelle nostre città. Separati, sì, ma anche nella differenza consapevoli di esprimere una visione del mondo compatibile”.

Leggi anche: L’unico governo oggi possibile (di Giulio Gambino)

Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Milano / 25 Aprile: che mondo sarebbe senza Liberazione? Il video con Massimiliano Loizzi e Cochi Ponzoni
Milano / Milano, Salvini telefona ad Albertini: “Sfida tu Sala”. Ma i sondaggi bloccano l’ex sindaco
Milano / Elezioni comunali, Milano: gli errori della sinistra e una città da ricostruire dopo il Covid (di Louise and Me)
Milano / Regione Lombardia: Mirabelli annuncia un’interrogazione sulla nomina di Cordone
Cronaca / San Siro, le radici del disagio: nel buio della politica, l’unica luce è il volontariato