Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

M5S, svolta su Bibbiano. Crimi: “Forse col Pd abbiamo esagerato”

Immagine di copertina

Le scuse del M5S al Pd su Bibbiano, Vito Crimi: “Forse abbiamo esagerato”

Sui fatti di Bibbiano arrivano le scuse del M5S al Pd: a fare mea culpa, infatti, è stato il capo politico del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi. Intervistato dal Corriere della Sera, Crimi ha gelato il premier Conte sulle eventuali alleanze con il Partito Democratico alle Regionali di settembre e frenato l’esito del voto su Rousseau, che aveva dato il via libera alle alleanze a livello local. Il capo politico del M5s ha infatti dichiarato che con il Pd: “Non c’è alleanza strutturale”, ricordando anche che il M5S è nato “per combattere il sistema dei partiti e vorremmo aiutarli a migliorarsi”. Tuttavia, Crimi ha sottolineato che, rispetto alla Lega, “Forse con il Pd ci sono più somiglianze, anche se ci sono distinguo non indifferenti” arrivando poi a parlare della polemica politica sui fatti dei Bibbiano ammettendo che: “Forse abbiamo esagerato nel generalizzare fatti specifici attribuendoli a tutto il Pd”.

Le dichiarazioni di Crimi arrivano qualche giorno dopo la decisione di entrambi i partiti di ritirare “le cause che li vedevano contrapposti”. “È inutile continuare ad intasare i tribunali perdendo tempo con vicende vecchie e superate, anche per coerenza rispetto al rinnovato clima politico” avevano comunicato Pd e M5S in una nota. E tra le querele ritirate c’era anche quella per diffamazione che il Pd nazionale aveva intentato all’allora capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio, il quale aveva accostato il Pd ai fatti di Bibbiano, affermando che lui non avrebbe fatto accordi con il “partito di Bibbiano” che “toglie i bambini alle famiglie con l’elettroshock”.

Leggi anche: 1. Caso Bibbiano, la realtà oltre la propaganda. Cosa è emerso davvero dall’inchiesta: ricostruzione / 2. “E Bibbiano?”: il nuovo tormentone dei complottisti sui social tra fake news e strumentalizzazioni politiche / 3. Esclusivo TPI. Faccia a faccia con Davide Casaleggio: “Ora parlo io”

Ti potrebbe interessare
Politica / Dall’ultracattolico Pillon a Di Maio, Paragone, Sgarbi e Bonino: promossi e bocciati alle urne
Economia / Gas, Cingolani: “Serve il price cap ma i prezzi non torneranno mai al livello di un anno fa”
Politica / Come non hanno votato i giovani: i dati sull’astensionismo
Ti potrebbe interessare
Politica / Dall’ultracattolico Pillon a Di Maio, Paragone, Sgarbi e Bonino: promossi e bocciati alle urne
Economia / Gas, Cingolani: “Serve il price cap ma i prezzi non torneranno mai al livello di un anno fa”
Politica / Come non hanno votato i giovani: i dati sull’astensionismo
Politica / Lettera di un segretario di Circolo Pd: “Rimettere in discussione tutto, dobbiamo dire al Paese chi siamo”
Politica / La stampa spagnola: “Il padre di Giorgia Meloni fu condannato per traffico di droga”
Politica / Governo, l’ultimatum della Lega: “Appoggio esterno se Salvini non avrà il Viminale”
Politica / Meloni: "Non credete alla bugie, lavoriamo a squadra di livello"
Politica / La Russa a Fratoianni: “Sei un comunista italiano”. La replica: “Meglio che fascista, sempre”
Politica / Migranti sbarcati in Calabria, Salvini: “Serve qualcuno che difenda i confini, qualche idea ce l’abbiamo”
Politica / Governo: “Draghi non ha stretto alcun patto a garanzia Meloni in Ue”