Scuola, test effettuato sul 50% del personale: 13mila i positivi tra docenti e non docenti

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 10 Set. 2020 alle 20:53 Aggiornato il 10 Set. 2020 alle 21:00
146
Immagine di copertina

Scuola, test effettuato sul 50% del personale: 13mila i positivi

Circa il 50 per cento del personale scolastico, l’equivalente di circa 500mila tra docenti e non docenti, ha effettuato il test sierologico per il Coronavirus. Di questi circa il 2,6 per cento, pari a 13mila persone, è risultato positivo. È importante sottolineare che il dato (diffuso dal Tg1) non prende in considerazione i 200mila docenti e non docenti delle scuole del Lazio dato che la regione sta effettuando i controlli in autonomia.

I 13mila docenti e non docenti risultati positivi non prenderanno servizio a scuola fino a quando non risulteranno negativi al tampone. I dati sono il risultato della campagna di distribuzione di 2 milioni di test agli istituti scolastici avviata dall’Ufficio del Commissario per l’emergenza Domenico Arcuri. La Lombardia è la prima regione per numero di test effettuati al personale delle scuole, circa il 70 per cento, all’ultimo posto troviamo invece la Sardegna con solo il 5 per cento.

Leggi anche: 1. Scuole, l’appello dei presidi da Nord a Sud: “Non siamo pronti, rimandare la riapertura a dopo il voto” (L’approfondimento di Anna Ditta) / 2. “Scuola in alto mare, noi insegnanti chiediamo di rimandare la riapertura”: le testimonianze a TPI /3. Esclusivo TPI: “La scuola così non è sicura”. Le lettere di diffida degli insegnanti ai presidi /4. Basta, la scuola deve riaprire! Certo, ma siamo sicuri di avere un piano adeguato che tuteli i nostri figli? /5. Perché la scuola rischia di aprire e chiudere subito dopo

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

146
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.