Piacenza, Salvini a uno studente: “Hai la prof comunista? Che strano” | VIDEO

Nel corso di un comizio, il leader della Lega si è rivolto a un giovane, che ha marinato la scuola per ascoltarlo

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 23 Gen. 2020 alle 10:06 Aggiornato il 23 Gen. 2020 alle 10:10
12k

Piacenza, Salvini a uno studente: “Hai la prof comunista? Che strano”

Durante un comizio a Piacenza, il leader della Lega Matteo Salvini si è rivolto a uno studente, presente in prima fila, chiedendogli: “Hai la prof comunista? Che strano”.

Trasmesso in diretta sul suo profilo Facebook, il comizio di Piacenza ha avuto inizio con Salvini che ha dichiarato: “Sarò breve perché mi hanno detto per essere qua qualcuno ha preso un permesso dal lavoro”.

“Facciamo veloce perché c’è qualcuno che ha bigiato la scuola” ha poi affermato Salvini rivolgendosi a uno studente che si trovava sotto il palco dal quale Salvini parlava.

“Che c’era alla prima ora? Storia? Salutami la prof quando entri… È comunista? Che strano, non capita mai, non dirle che eri qua, dille che hai perso il bus, sennò ti interroga e ti da tre…Ne vai fiero? Un applauso”.

“In questi giorni – ha poi aggiunto il leader della Lega – ho incontrato tanti insegnanti che mi chiedono di cambiare anche la scuola. La politica non deve entrare in classe e la sinistra usa anche la scuola e l’università per fare politica”.

Successivamente, nel corso dello stesso comizio, Salvini è tornato anche a parlare del ragazzo del citofono, accusato dallo stesso ex ministro dell’Interno di essere uno spacciatore.

Salvini risponde al ragazzo del citofono: “Mi manca solo di essere denunciato da uno spacciatore”

“Adesso mi manca solo di essere denunciato da uno spacciatore e le ho viste tutte” ha dichiarato il leader della Lega a riguardo.

Leggi anche:

Bologna, Salvini citofona a casa di un tunisino: “Lei spaccia?”

Esclusivo TPI, parla la signora che ha portato Salvini dal tunisino: “È stata la Lega a contattarmi”

Parla a TPI il ragazzo tunisino a cui Salvini ha citofonato: “Ho denunciato, non so perché dicono che spaccio”

12k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.