Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Bologna, Salvini citofona a casa di un tunisino: “Lei spaccia?”

Immagine di copertina

Provocazione del leader leghista al Pilastro, difficile periferia di Bologna, durante il tour per le elezioni regionali in Emilia-Romagna

Bologna, Salvini citofona a casa di un tunisino in periferia: “Lei spaccia?”

Nuova provocazione di Matteo Salvini, in questi giorni impegnato nel tour in Emilia-Romagna in vista del voto di domenica 26 gennaio 2020. Il leader leghista ha visitato il difficile quartiere del Pilastro, periferia di Bologna, e in particolare l’area di via Grazia Deledda, nota tristemente per diversi episodi di degrado.

Fa discutere il gesto di Salvini, il quale, accompagnato da una residente, è andato a citofonare in una palazzina dove la signora sostiene che viva una famiglia di spacciatori, tutti stranieri. “Buonasera, sono Salvini, è vero che qui spacciate?”.

Circondato dai suoi collaboratori e da poliziotti e carabinieri, l’ex ministro è partito dunque da una famiglia di origine tunisina, poi controllato una rete divelta, da dove i pusher passerebbero o nasconderebbero cose.

Una provocazione che ha scaldato gli animi dei suoi contestatori, a cominciare dalle sardine, che gli hanno urlato: “Tornate al Papeete”.  “A che titolo l’ho fatto?  – ha spiegato poi Salvini ai giornalisti -. In qualità di cittadino. Le forze dell’ordine fanno meglio di me il loro mestiere, quindi hanno gli elementi per decidere se quel tizio spaccia o non spaccia. Mi volevo togliere una curiosità, visto che una signora di 70 anni mi dice ‘mi minacciano di morte perché lì spacciano”.

Qui il video della provocazione di Salvini a Bologna.

Leggi anche:
Caso Gregoretti, Salvini lancia la campagna “Digiuno per Salvini”
L’ennesima bufala di Salvini: fa il martire, ma per il caso Gregoretti non rischia il carcere
Ti potrebbe interessare
Politica / “Io alternativo agli ultra-liberisti, Draghi e Berlusconi hanno fatto danni” (di P. Maddalena)
Politica / Quirinale, Draghi lavora alla sua candidatura e avvia le “consultazioni” per il suo successore: Colao tra i favoriti
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Ti potrebbe interessare
Politica / “Io alternativo agli ultra-liberisti, Draghi e Berlusconi hanno fatto danni” (di P. Maddalena)
Politica / Quirinale, Draghi lavora alla sua candidatura e avvia le “consultazioni” per il suo successore: Colao tra i favoriti
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Politica / Grillo indagato, cosa c’è da sapere sull’inchiesta per traffico di influenze
Politica / Quirinale, Sgarbi: “Berlusconi è triste, l’operazione scoiattolo s’è fermata”
Politica / Salvini: “Penso che Draghi sarà premier anche nei prossimi mesi”
Politica / Imbarazzo al Senato: durante un convegno del M5S sulla Pa spunta un video porno
Politica / Quirinale, Salvini molla Berlusconi: “In arrivo una proposta della Lega per il Colle”
Politica / Scoppia la polemica nel Movimento 5 Stelle dopo le “due strade per il Quirinale” di Bettini