Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Salvini rivendica il merito per il calo degli sbarchi nel 2019: “Il governo pensa che gli italiani siano scemi”

Immagine di copertina

Salvini rivendica il calo degli sbarchi

Matteo Salvini rivendica il merito per il calo degli sbarchi nel 2019. “È ufficiale: il governo non solo perde penosamente pezzi, ma pensa che gli italiani siano scemi, visto che vanta come proprio successo il dimezzamento degli sbarchi nel 2019 rispetto all’anno precedente”, scrive il leader della Lega commentando i dati diffusi negli ultimi giorni.

“Peccato – aggiunge Salvini – che il calo si riferisca agli 8 mesi in cui io ero ministro, mentre nei successivi 4 mesi si sono avuti solo aumenti. Ma si può?!?”.

Salvini contesta i dati del Viminale

Per il ministero dell’Interno gli arrivi sarebbero passati da 23.210 del 2018 a 11.439 nel 2019. I dati del Viminale, che saranno resi noti a Capodanno, vedono il 50,72 per cento in meno di sbarchi rispetto al 2018, quando ne sbarcarono 23.210.

Secondo Il Giornale, invece, questi numeri si riferiscono al periodo dal 1 gennaio 2019 al 24 dicembre 2019 comparati con i dati riferiti allo stesso periodo degli anni 2017 (-90,38 per cento) e 2018 (-50,72 per cento).

Il quotidiano di Sallusti spiega che da giugno ad agosto, mesi considerati più caldi sul fronte migratorio per via delle condizioni meteo più favorevoli, sono stati registrati 3.574 migranti sbarcati, a fronte dei 6.647 approdati nello stesso periodo del 2018. “Da questo mese di settembre, quando si è insediato il governo Conte bis, fino al 15 dicembre, invece, sono arrivati 5.962 migranti, a fronte dei 3.293 dello stesso periodo dell’anno scorso. Insomma, quella giallo-rossa è una vera presa in giro”, si legge su Il Giornale.

Gli sbarchi però sono davvero diminuiti, come si vede anche dal grafico dei dati ufficiali del Viminale.

Leggi anche: 
> Migranti, sbarchi in Italia: dati alla mano, ecco come stanno davvero le cose
> Se l’Europa apre gli occhi sui migranti grazie a Salvini
Ti potrebbe interessare
Politica / Elezione presidente della Repubblica 2022: oggi la quinta votazione | DIRETTA LIVE
Politica / “Draghi al Colle? Sarebbe una forzatura istituzionale, ecco perché”: parola di costituzionalista
Politica / I gesti di Mattarella: due illustrazioni per celebrare il settennato del Presidente
Ti potrebbe interessare
Politica / Elezione presidente della Repubblica 2022: oggi la quinta votazione | DIRETTA LIVE
Politica / “Draghi al Colle? Sarebbe una forzatura istituzionale, ecco perché”: parola di costituzionalista
Politica / I gesti di Mattarella: due illustrazioni per celebrare il settennato del Presidente
Politica / Così Draghi “il migliore” ha gettato il Paese nel caos tentando di “scappare” al Quirinale
Politica / Chi è Nino Di Matteo, il più votato al quarto scrutinio dopo Sergio Mattarella
Politica / Sabino Cassese nega di conoscere Salvini: “Quirinale? Perché escluderlo?”
Politica / Maddalena a TPI: “I voti per me sono un appello alla Costituzione, il neoliberismo è un danno per il Paese”
Cronaca / Quirinale, Casini, Draghi e Belloni in pole. Letta: “Non ci sarà un presidente di destra”
Politica / Chi è Sabino Cassese, il possibile candidato a sorpresa per il Quirinale
Politica / Quirinale, nuova fumata nera: Mattarella il più votato. Salvini: "Conto di chiudere domani". Torna l'ipotesi Frattini. Tajani incontra Draghi, Renzi: "Non siamo a X Factor"