Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Salvini: “Ora liberiamo gli italiani dall’obbligo della mascherina”

Immagine di copertina

“Abbiamo ottenuto riaperture e blocco del coprifuoco, il prossimo obiettivo è liberare gli italiani, almeno all’aperto, dal vincolo della mascherina, perché con 35 gradi è difficile andare in giro bendati”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini parlando coi cronisti nei pressi del Senato.

Soltanto ieri il leader della Lega si era espresso con la stessa richiesta di cambiamento per le discoteche per cui ad oggi non è prevista una data per la riapertura.: “Dal primo luglio diritto al lavoro per 3mila imprese e 100mila lavoratori, insieme al diritto a un divertimento (sano e controllato) per milioni di giovani chiusi in casa da mesi”. Il leader della Lega ha poi aggiunto che “non riaprire i locali notturni significherebbe premiare abusivismo e illegalità”.

Con l’approssimarsi delle elezioni comunali in diversi grandi capoluoghi italiani si fa sempre più accesa la campagna elettorale che già mostra le prime scintille. A far discutere sono i sondaggi Ipsos: Pd primo partito alle prossime elezioni con il 20,8, Lega al terzo posto con il 20,1 dietro Fratelli d’Italia con il 20,5. L’istituto di ricerca, attacca il leader della Lega su Facebook “lavora per il partito Democratico e, miracolosamente, sforna l’unico sondaggio italiano che vede il Pd primo partito davanti alla Lega” . “Mentre tutti gli altri vedono la Lega nettamente primo partito. I casi della vita… . Noi andiamo avanti, per il bene dell’Italia, con lavoro, pazienza e sorriso”.

La replica del segretario del Pd arriva dai microfoni di Radio Immagina. “Guardo i sondaggi con la coda dell’occhio” dice. “La gente si fa un’idea alla fine della campagna elettorale, quindi francamente farsi condizionare dai sondaggi non ha molto senso”. “Salvini se l’è presa con Ipsos, mi sembra di cattivo gusto. E’ come il malato che rompe termometro perché gli dice che ha la febbre. Da Salvini oggi un atteggiamento infantile”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Dalla strada sbarrata per il Quirinale all’irrilevanza sulla crisi Ucraina: Draghi ha perso il whatever it takes
Politica / Copisteria Montecitorio: salasso a sei zeri in atti parlamentari
Politica / Scontro tra Salvini e Gelmini sulle critiche a Berlusconi
Ti potrebbe interessare
Politica / Dalla strada sbarrata per il Quirinale all’irrilevanza sulla crisi Ucraina: Draghi ha perso il whatever it takes
Politica / Copisteria Montecitorio: salasso a sei zeri in atti parlamentari
Politica / Scontro tra Salvini e Gelmini sulle critiche a Berlusconi
Cronaca / Giorgio Napolitano operato a Roma
Politica / Berlusconi: “L’Europa convinca Kiev ad accettare le richieste di Putin”
Politica / Pnrr, l’agenda degli incontri di Cingolani con i lobbisti scompare dal sito: “Serve più trasparenza”
Politica / “I partiti non fanno più politica”: la storica intervista di Berlinguer a Scalfari sulla Questione Morale
Politica / “Vestito inappropriato”: cronista allontanata da Montecitorio. Poi le scuse: “È stato un errore”
Politica / Segreti di Stato: il buco nero della direttiva Draghi sui dossier Nato
Politica / D’Alema a TPI: “Nel pensiero di Berlinguer la sinistra può trovare le risposte ai problemi di oggi”