Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:57
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

“Restrizioni anti-Covid solo per i non vaccinati”: le regioni preparano la proposta al governo

Immagine di copertina
Credit: ANSA / PAOLO SALMOIRAGO

“Restrizioni solo per i non vaccinati”: le regioni preparano la proposta al governo

I presidenti delle regioni si preparano a chiedere di limitare le restrizioni ai soli non vaccinati, nel caso l’aumento di ricoveri e contagi di Covid-19 porti al passaggio in zona gialla o arancione. La proposta, anticipata negli scorsi giorni, sarà formalizzata nella conferenza delle regioni convocata per stamattina, in cui all’ordine del giorno ci sarà anche la discussione di “valutazioni in ordine all’adozione di ulteriori misure per lo svolgimento delle attività economiche e sociali nelle diverse aree di rischio”.

“Se i contagi continueranno a crescere e ci dovessimo trovare a cambi di colore che prevedono restrizioni, queste dovrebbero valere solamente per le persone che non si sono vaccinate”, ha detto il presidente della Liguria Giovanni Toti, uno dei presidenti di regione che chiedono a maggior voce di imporre restrizioni solo a chi ha scelto di non vaccinarsi, seguendo l’esempio dell’Austria, che da lunedì ha introdotto per almeno dieci giorni il lockdown per i soli non vaccinati. Sulla stessa linea anche il presidente del Friuli-Venezia Giulia, a capo anche della conferenza delle regioni, Massimiliano Fedriga, e Arno Kompatscher, presidente della provincia di Bolzano. La proposta ha raccolto consensi trasversali, con il sostegno espresso ieri da Enrico Letta, mentre Giorgia Meloni ha ribadito la propria contrarietà, sostenendo che un lockdown per i non vaccinati “non risolverà il problema”.

Meno favorevole il governo, nonostante l’apertura di ieri del sottosegretario alla Salute Andrea Costa, che ieri ha detto di condividere la proposta delle regioni. Secondo quanto riporta La Repubblica, il governo intende piuttosto concentrarsi sulla campagna per la terza dose e la promozione dell’uso delle mascherine, con controlli più severi, mentre prepara una stretta sul green pass, con una riduzione della durata della Certificazione verde Covid-19 da 12 a 9 mesi.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Politica / Castellina: “Quirinale? Spero in un bis di Mattarella. Tra le donne la mia scelta è Rosy Bindi”
Politica / Monti: "Meno democrazia nella comunicazione, in guerra si accettano limitazioni alla libertà"
Politica / Dalla Maggioni alla von Furstenberg: la Roma che conta alla corte di Lady Di Maio
Ti potrebbe interessare
Politica / Castellina: “Quirinale? Spero in un bis di Mattarella. Tra le donne la mia scelta è Rosy Bindi”
Politica / Monti: "Meno democrazia nella comunicazione, in guerra si accettano limitazioni alla libertà"
Politica / Dalla Maggioni alla von Furstenberg: la Roma che conta alla corte di Lady Di Maio
Politica / “Vogliono tappare la bocca a Report”: parla Sigfrido Ranucci
Politica / “Caro TPI, sì è vero, sono un metallaro in pa-Pillon”: parla il senatore leghista
Politica / La politica è ormai latitante sulla mafia
Opinioni / Non tagliamo le ali della Repubblica (di G. Bettini)
Politica / Firmato il Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Draghi: “Patto storico”
Politica / L’Economist incorona Giorgia Meloni: “Può diventare la prima premier donna in Italia”
Politica / Melicchio (M5S) a TPI: “Ringraziare i ricercatori precari a parole non ha senso se non vengono assunti dal Cnr”