Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Il curioso endorsement dell’ex portavoce di Renzi a Calenda: “Se gli tolgono Twitter può essere un buon sindaco di Roma”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 10 Ott. 2020 alle 21:05 Aggiornato il 16 Ott. 2020 alle 16:16
96
Immagine di copertina
Carlo Calenda e Matteo Renzi: Credit: ANSA/FLAVIO LO SCALZO

Con un piccolo colpo di scena Italia Viva entra nel dibattito sulla possibile “nomination” di Carlo Calenda a sindaco di Roma. O forse no, ma ad alcuni così potrebbe essere sembrato visto il tweet irrituale dell’ex portavoce di Matteo Renzi, il vulcanico Marco Agnoletti. Che sulla eventuale candidatura dell’ex ministro scrive: “Toglietegli Twitter ma candidatelo”.

Oggi Agnoletti non è più ufficialmente portavoce di Renzi – sebbene a più riprese lo sia stato – ma “semplicemente un suo amico” a cui dà una mano, e con Italia Viva non ha nulla a che fare. Su Calenda aggiunge ancora: “Personalmente Carlo Calenda mi sembra una persona parecchio egocentrica, arrogante, talvolta maleducata. Non sa cosa sia l’umiltà ma non gli mancano competenza e qualità. Se gli tolgono le password di Twitter secondo me può essere un buon sindaco di Roma”. Quale sarà la posizione del suo amico Renzi su Calenda sindaco di Roma?

Leggi anche: 1. Quegli strani calendiani che proprio non capisco (di Chiara Geloni); // 2. Renzi a TPI: “Con Calenda mai litigato, la nostra è divisione politica”; // 3. Calenda vuole candidarsi a sindaco di Roma

TUTTE LE NOTIZIE SULLE ELEZIONI COMUNALI DI ROMA

96
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.