Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:40
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Recovery Fund, Marco Cappato a TPI: “Tassare le emissioni evitando indebitamento”

Immagine di copertina
Marco Cappato Credits: ANSA

"E' un'occasione unica per promuovere una ripresa davvero sostenibile, incentivando l'innovazione tecnologica per il risparmio energetico e le fonti rinnovabili e consentendo una forte detassazione sul lavoro", sostiene il fondatore di Eumans

Oggi, 27 maggio, la commissione UE ha fatto la sua proposta sul Recovery Fund. Secondo Marco Cappato si tratta di un potenziale bivio di portata storica. L’ex europarlamentare è stato protagonista in queste settimane della campagna promossa da Eumans “StopGlobalWarming.eu”, unica iniziativa formale di raccolta firme per chiedere alla Commissione Europea di elaborare una proposta legislativa per fermare il riscaldamento globale, spostando le tasse dal lavoro alle emissioni.

Cappato spiega a TPI: “Nel determinare con quali risorse finanziare il Recovery Fund, la Commissione europea ha davanti a sé un’occasione storica per proporre di dotare la Unione Europea di consistenti ‘risorse proprie’, attraverso la fissazione di un prezzo europeo per le emissioni di CO2. In questo modo si eviterebbe di ricorrere alla sola strada dell’indebitamento, avversata da tanti Governi, e si potrebbe realizzare una vera e propria rivoluzione ecologica della fiscalità europea”

“Così facendo – conclude Cappato – l’Unione Europea otterrebbe il risultato di garantire in modo stabile le risorse per realizzare una ripresa davvero sostenibile, incentivando l’innovazione tecnologica per il risparmio energetico e le fonti rinnovabili e consentendo una forte detassazione sul lavoro”.

Leggi anche:

1. Cosa prevede l’accordo economico raggiunto dall’Eurogruppo / 2. Buffagni a TPI: “Il M5S resta fermo sul no al Mes. Lombardia? Quel modello ha fallito” / 3. Per avere gli Eurobond servono gli Stati Uniti d’Europa

4. In Europa la differenza tra paesi non è nord/sud ma indebitati e poco indebitati / 5. Carlo Cottarelli a TPI: “Oggi non è il momento di risparmiare” / 6. Le 24 ore che possono cambiare per sempre la storia dell’Europa (di L. Telese)

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Verso un arredo d’interni sostenibile
Ambiente / In Italia non esiste una sinistra ambientalista: così la politica dimentica il dramma ecologico
Ambiente / 203 associazioni portano lo Stato Italiano in tribunale per "inazione climatica"
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Verso un arredo d’interni sostenibile
Ambiente / In Italia non esiste una sinistra ambientalista: così la politica dimentica il dramma ecologico
Ambiente / 203 associazioni portano lo Stato Italiano in tribunale per "inazione climatica"
Ambiente / Al via la terza stagione di Cambiagesto, campagna contro l’inquinamento da mozziconi
Ambiente / Via al terzo anno di #Cambiagesto, la campagna contro la dispersione di mozziconi di sigaretta
Ambiente / La nave dei veleni è affondata: "Un disastro ambientale"
Ambiente / WWF: il 5 e 6 giugno tornano le giornate delle Oasi
Ambiente / Con Snam nasce l’Innovation Center italiano sull’idrogeno 
Ambiente / Snam, RINA e Gruppo GIVA: primo test al mondo con un mix di gas naturale e idrogeno al 30% nella lavorazione dell’acciaio
Ambiente / Nuovo mag-book per ReWriters: Silvia Peppoloni, la massima esperta mondiale di Geoetica, raduna 13 contributors stellari per riscrivere le regole del Pianeta