Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Elezioni europee 2019: il programma di Forza Italia

Immagine di copertina

Programma Forza Italia Europee 2019 | Forza Italia ha presentato il suo programma per le elezioni europee del 26 maggio 2019.

Forza Italia fa parte del Partito Popolare Europeo, quel ramo politico che racchiude tutti i partiti di centro e di centrodestra europei. FI si contraddistingue per la lotta alle cosiddette politiche di austerità.

Il candidato di punta del partito è il suo fondatore ed ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che nonostante abbia recentemente subito un delicato intervento chirurgico, si è detto pronto a tornare a fare campagna elettorale fino alle elezioni.

 Elezioni europee: tutti i candidati di Forza Italia, circoscrizione per circoscrizione

Qui il programma Forza Italia completo. Il titolo? “Italia svegliati”.

Programma Forza Italia Europee 2019 | I punti principali

Questi sono i 12 punti del programma Forza Italia alle europee 2019:

1. Più poteri al parlamento europeo

2. Una sola politica estera e di difesa

3. Esiste un solo occidente: gli Stati e la Nato restano gli alleati principali

4. Un’Europa dalla parte dei giovani e delle imprese

5. Stop all’immigrazione irregolare

6. Tutela del made in Italy e contrasto della concorrenza sleale

7. Contro il sottocosto cinese. Accordi commerciali dove l’Italia è di nuovo protagonista

8. Fondi europei più accessibili

9. Riforma della BCE e armonizzazione fiscale  per completare il mercato unico europeo

10. Aumento delle spese per la sicurezza e la lotta al terrorismo

11. Italia capofila nei paesi del mediterraneo: Non solo riguardo alle politiche sulla migrazione, ma anche per l’energia e le infrastrutture.

12. Sviluppo ma nel rispetto dell’ambiente. Più aziende green

“Questa volta non si possono sottovalutare le elezioni europee perché è urgente il cambiamento dell’Europa, per gli interessi dell’Italia ma anche e soprattutto per il ruolo che l’Europa deve tornare a svolgere nel mondo. Il mondo oggi è un luogo molto meno sicuro che nel passato, forse non è mai stato così pericoloso dopo il 1945.
Oggi non esiste più una potenza che tuteli l’ordine globale”, parola di Silvio Berlusconi.

>Primo giro di boa per Forza Italia, i 25 anni del partito dalle origini a oggi | TIMELINE
Ti potrebbe interessare
Politica / Meloni a Tripoli: “Rafforzata collaborazione con l’autorità libica in relazione alla guardia costiera”
Politica / Crosetto sotto attacco dell’ex premier russo Medvedev: “È uno sciocco raro”
Politica / L’ex M5s Giarrusso entra nel Pd: “Sto con Bonaccini, all’Italia serve più sinistra”
Ti potrebbe interessare
Politica / Meloni a Tripoli: “Rafforzata collaborazione con l’autorità libica in relazione alla guardia costiera”
Politica / Crosetto sotto attacco dell’ex premier russo Medvedev: “È uno sciocco raro”
Politica / L’ex M5s Giarrusso entra nel Pd: “Sto con Bonaccini, all’Italia serve più sinistra”
Politica / Pista anarchica per gli attacchi ai diplomatici italiani a Barcellona e Berlino: cinque fermati
Politica / Carcere per i clienti delle prostitute e per chi si apparta in auto: la proposta di legge di Fratelli d’Italia
Politica / Zelensky a Sanremo, da Calenda a Conte si allarga il fronte dei politici contrari
Politica / Revelli a TPI: “Meloni sta realizzando una rivoluzione conservatrice mai riuscita a nessuno in Italia”
Politica / Il ministro Valditara premia il merito degli amici suoi
Politica / Giorno della memoria, Meloni: “La Shoah rappresenta l’abisso dell’umanità”
Politica / Cannabis, il botta e risposta tra Schlein e Salvini sulla legalizzazione