Me

Piazzapulita, inchiesta esclusiva sui troll della propaganda sovranista in Italia

Di Donato De Sena
Pubblicato il 17 Ott. 2019 alle 17:13 Aggiornato il 17 Ott. 2019 alle 17:14

Piazzapulita, inchiesta sui troll della propaganda sovranista in Italia

Stasera, giovedì 17 ottobre 2019, a Piazzapulita su La7, va in onda un’inchiesta esclusiva (di Alessio Lasta e Gregorio Romeo) su programmatori e troll che hanno aiutato la propaganda sovranista anche in Italia.

L’inchiesta parte dalla Russia e arriva fino al nostro Paese, per capire che ruolo ha avuto il web nella crescita delle posizioni sovraniste anche dalle nostre parti. Nel servizio parla anche un programmatore di bot. Si parla anche dell’acquisto di account sul mercato nero ad un costo irrisorio, profili fake che servono per “pompare una notizia più forte”. “La gente quando entra e vede che questa notizia ha preso 100mila like… tu cominci a credere che è vera sta notizia”, dice un esperto davanti alle telecamere con il volto coperto da un passamontagna.

Ci sono partiti politici che anche in Italia hanno comparto questi bot? “Il partito che oggi è più forte nei social lo usa questo sistema”, aggiunge l’uomo intervistato. “Io potevo verificare questa cosa tante volte”. L’hai vista? “Certo. E ti dico che la usa di sicuro”.

Salvini: “Il fascismo, come il comunismo, è un’idea morta”

Salvini confessa: “La crisi? Sono stato ingenuo, ma rifarei tutto”