Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Indiscreto: Merkel offre a Draghi lo scettro d’Europa

Immagine di copertina
Credit: ansa foto
La scena è quella dell’incontro tra il premier italiano Mario Draghi e la cancelliera tedesca Angela Merkel (nella foto). I due ad un certo punto chiedono a tutti di uscire, traduttori compresi: rimangono soli in stanza. Ma cosa si sono detti? La Merkel prende la parola: “Caro Mario, l’Europa sta per far avere all’Italia oltre 200 miliardi di euro e tu sei la garanzia richiesta. Non puoi lasciare la guida del Governo in questo momento, non per ora”. Il premier italiano, come un navigato giocatore di poker non emette una sillaba, rimane in silenzio, una sfinge.
L’Europa chiama, Draghi cosa risponde? In ballo, oltre al Quirinale, c’è anche la futura guida dell’Ue, ora che la Germania sta smarrendo la leadership continentale e la parabola della sua leader è giunta a conclusione. Un’eredità complessa e controversa quella della Merkel, sotto il profilo politico, economico e strategico. Per molti Draghi sarebbe la persona ideale per colmare il vuoto che lascerà l’ormai ex Cancelliera tedesca in Europa. Ma finora l’unico che non ha fatto sapere nulla delle sue reali intenzioni è proprio l’inquilino di Palazzo Chigi…

Continua a leggere l’articolo sul settimanale The Post Internazionale-TPI, clicca qui.

Ti potrebbe interessare
Politica / Cop27 Egitto, Cingolani: “Pensando a Zaki e Regeni per me grosso problema partecipare “
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Ti potrebbe interessare
Politica / Cop27 Egitto, Cingolani: “Pensando a Zaki e Regeni per me grosso problema partecipare “
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Politica / I sindacati si spaccano: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale, la Cisl non aderisce
Opinioni / Il PD è davvero pronto a un bagno di sangue in nome di Giuseppe Conte? (di S. Mentana)
Politica / Calenda pronto a sfidare Conte nel collegio di Roma 1: “I 5 Stelle hanno devastato la Capitale”
Politica / Renzi: “Se il Pd candida Conte a Roma lo farà senza di noi. È un seggio parlamentare, non un banco a rotelle”
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier
Politica / Draghi e i giovani: dialoghi sul futuro