Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

“Una corrente renziana nel Pd? Mai esistita”: ecco la memoria difensiva di Renzi contro l’inchiesta Open

Immagine di copertina

Una memoria composta da poco più di 14mila battute contro 94mila pagine di atti giudiziari. All’indomani dell’assist ottenuto dalla Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari del Senato, Matteo Renzi si è presentato in Procura a Firenze e, sostenendo che nei suoi confronti è stata violata la Costituzione inserendo nel faldone dell’inchiesta Open messaggini WhatsApp e l’estratto del suo conto corrente senza il via libera di Palazzo Madama, il leader di Italia viva ha chiesto che la sua posizione venga archiviata.

Il senatore di Rignano ha sempre respinto l’accusa che la fondazione considerata la sua cassaforte fosse un’articolazione di partito e che dunque abbia ricevuto finanziamenti illeciti. Ma per quanto riguarda la sua posizione, oltre a un’invasione di campo da parte della magistratura, è arrivato a sostenere che debba essere annullato tutto negando anche che sia mai esistita una corrente renziana. Un esempio? L’attuale commissario europeo per gli Affari economici e monetari Paolo Gentiloni e l’attuale ministro della Difesa Lorenzo Guerini, indicati dagli inquirenti come renziani, non lo sarebbero non avendo mai finanziato Open…
Continua a leggere l’articolo sul settimanale The Post Internazionale-TPI: clicca qui

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Politica / Grillo indagato, cosa c’è da sapere sull’inchiesta per traffico di influenze
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Politica / Grillo indagato, cosa c’è da sapere sull’inchiesta per traffico di influenze
Politica / Quirinale, Sgarbi: “Berlusconi è triste, l’operazione scoiattolo s’è fermata”
Politica / Salvini: “Penso che Draghi sarà premier anche nei prossimi mesi”
Politica / Imbarazzo al Senato: durante un convegno del M5S sulla Pa spunta un video porno
Politica / Quirinale, Salvini molla Berlusconi: “In arrivo una proposta della Lega per il Colle”
Politica / Scoppia la polemica nel Movimento 5 Stelle dopo le “due strade per il Quirinale” di Bettini
Politica / Quirinale, Bettini a TPI: “Conte prezioso per il Movimento 5 Stelle e per l’Italia”
Politica / Quirinale, no alle schede “segnate”: Roberto Fico complica i piani del centrodestra