Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

L’ex premier Mario Monti è pronto a scendere in piazza con le sardine: “Danno voce a esigenze dimenticate”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 6 Dic. 2019 alle 10:33
16k
Immagine di copertina

L’ex premier Mario Monti è pronto a scendere in piazza con le sardine

Endorsement di Mario Monti alle sardine: “Le guardo con molto interesse, queste Sardine. Mi sembra che stiano dando gambe e voce ad esigenze molto elementari di una società che però nella politica italiana sono state abbastanza dimenticate, cioè che si ragioni e si parli delle cose in modo pacato, che chi governa se possibile non sia totalmente privo di competenze”.

L’inaspettato endorsement per il movimento spontaneo che si oppone alla Lega di Salvini, e al suo linguaggio violento, arriva dall’ex presidente del Consiglio Mario Monti, ad Agorà Rai Tre, il programma condotto da Serena Bortone.

“Sono punti un po’ dimenticati, è un po’ paradossale che occorra andare nelle piazze per farli valere”. E alla domanda se scenderebbe in piazza con loro il professore risponde: “Perché no”.

Anche alla Darsena di Ravenna nel tardo pomeriggio di giovedì 5 dicembre le Sardine hanno fatto il pieno richiamando 7 mila persone (secondo gli organizzatori). Un flash mob che la sera prima era stato salutato con favore dalla cantautrice americana Patti Smith, presentatasi al teatro Alighieri con una sardina di carta attaccata alla giacca: “Saluto l’Italia, saluto le Sardine”.

Monti entra anche nel vivo del dibattito sul Meccanismo Europeo di Stabilità: “La cosa più importante è che appunto la gente su questo argomento, come ovvio, capisce poco. Ma proprio per questo è un argomento che si presta magnificamente alla speculazione politica”. Sul Fondo Salva-Stati “è molto facile terrorizzare il pubblico, gli elettori con considerazioni vere, il più delle volte con considerazioni del tutto infondate, per spaventare e poi prendere il voto pretendendo di avere difeso qualcuno da qualche minaccia che non c’è mai stata”.

Leggi anche:

Salvini risponde a Mattia Santori su TPI: “Il leader delle Sardine non sa cos’è la democrazia, chiudere mia pagina FB è come togliere voto agli italiani”

Sondaggi: l’8% degli elettori della Lega voterebbe le sardine

Il messaggio delle sardine ai lettori di TPI: “Riappropriamoci delle piazze e chiediamo a gran voce una politica che parta da noi”

“Io sono Mattia: eravamo 6mila e ora siamo 200mila. Noi Sardine da tutt’Italia salveremo i giovani e sconfiggeremo l’odio di Salvini”

Bologna, l’organizzatore delle sardine a TPI: “15mila persone più forti di Salvini”

È iniziata la marcia della Lega su Roma: così Salvini vuole prendersi il Campidoglio

16k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.