Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Il messaggio delle sardine ai lettori di TPI: “Riappropriamoci delle piazze e chiediamo a gran voce una politica che parta da noi”

"Le piazze delle sardine sono nate con uno slogan ben preciso, Bologna non abbocca, adesso l'Italia non abbocca. Il messaggio è che la politica è molto più complessa di quello che vogliono farci credere": il leader delle sardine Mattia Santori lancia un messaggio ai lettori a margine dell'intervista rilasciata al direttore di TPI, Giulio Gambino

 

Il messaggio delle sardine ai lettori di TPI

“Le piazze delle sardine sono nate con uno slogan ben preciso, Bologna non abbocca, l’Emilia Romagna non abbocca, adesso l’Italia non abbocca. Il messaggio è che la politica è molto più complessa di quello che vogliono farci credere”.

Il leader del movimento delle sardine, Mattia Santori, ha lanciato un messaggio ai lettori di TPI durante la lunga intervista rilasciata al direttore di TPI Giulio Gambino. Santori ha esortato i lettori a riappropriarsi delle piazze e di un pensiero politico complesso.

“La società e le persone sono molto più complesse di quello che vogliono farci credere. Torniamo a riappropriarci di uno spazio fisico (la piazza) e anche intellettuale, di un pensiero, per fare in modo che la politica cambi”, dichiara il leader del movimento lanciato il 14 novembre a Bologna.

“Prima dobbiamo ovviamente cambiare noi e chiedere a gran voce, qualsiasi accusa ci facciano, qualsiasi contenuto ci chiedano, di riappropriarci di un discorso politico che parta dall’individuo, dalla realtà, dalla società, che è per forza complessa”.

Leggi anche:
“Io sono Mattia: eravamo 6mila e ora siamo 200mila. Noi Sardine da tutt’Italia salveremo i giovani e sconfiggeremo l’odio di Salvini”
Bologna, l’organizzatore delle sardine a TPI: “15mila persone più forti di Salvini”
Chi è Mattia Santori, l’ideatore del movimento delle Sardine
Ti potrebbe interessare
Politica / Bufera sul giornalista Rai: “Il nonno di Calenda fece Pinocchio, tutto torna”. E il leader di Azione risponde
Politica / Il leader dei Gilet Arancioni Pappalardo si candida: “Fuori dalla Nato e ritorno alla lira italica in 48 ore”
Politica / Accordo Calenda-Renzi, è quasi fatta: “Si pensa a liste e simboli”
Ti potrebbe interessare
Politica / Bufera sul giornalista Rai: “Il nonno di Calenda fece Pinocchio, tutto torna”. E il leader di Azione risponde
Politica / Il leader dei Gilet Arancioni Pappalardo si candida: “Fuori dalla Nato e ritorno alla lira italica in 48 ore”
Politica / Accordo Calenda-Renzi, è quasi fatta: “Si pensa a liste e simboli”
Politica / Casalino: “Non mi candido per proteggere Conte. Per la gente sono ancora l’ex Grande Fratello”
Politica / Tabacci: “Di Maio? È il mio figlio politico. Con il Pd siamo gli interpreti dell’agenda Draghi”
Politica / Di Battista spiega perché non si candida con il M5S: “Grillo padre padrone, sotto di lui non ci sto”
Politica / La strategia di Meloni: “È in vantaggio, ad agosto meglio stare in silenzio e non disturbare la gente”
Politica / Altro che agenda Draghi: il prossimo governo dovrà attuare 434 decreti lasciati in sospeso dai migliori
Politica / Elezioni 2022, De Masi smentisce le voci su una possibile candidatura: “Non correrò con M5S”
Politica / Calenda: “Accordo con Renzi non è scontato. Sottrarrò voti a Meloni”