Covid ultime 24h
casi +17.246
deceduti +522
tamponi +160.585
terapie intensive -22

Governo Pd-M5S, Di Maio: “La nuova proposta di governo sarà votata su Rousseau entro la prossima settimana”

Di Madi Ferrucci
Pubblicato il 27 Ago. 2019 alle 22:59 Aggiornato il 27 Ago. 2019 alle 23:03
0
Immagine di copertina

Il M5S vuole sondare sulla piattaforma Rousseau il sostegno dei suoi iscritti all’ipotesi di un governo Pd-M5S

Il M5s vuole verificare sulla sua piattaforma Rousseau il “sentimento” degli iscritti al Movimento sull’ipotesi di un governo con il Pd. La nuova proposta di governo sarà votata su Rousseau “entro la prossima settimana”. Lo annuncia il capo politico M5S Luigi Di Maio in un post sul blog. “Il confronto tra le forze politiche su questa base sarà portato avanti dal presidente del Consiglio che eventualmente domani potrebbe essere incaricato dal Presidente Mattarella. Alla fine di questo percorso ci sarà una proposta di progetto di governo” che sarà votata online su Rousseau dagli iscritti”, annuncia Di Maio.

“Solo se il voto sarà positivo la proposta di progetto di governo sarà supportata dal MoVimento 5 Stelle”, ha detto Luigi Di Maio sul blog delle Stelle. “Gli iscritti al MoVimento 5 Stelle hanno e avranno sempre l’ultima parola”, aggiunge.

“Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella domani completerà il secondo giro delle consultazioni e ascolterà le valutazioni dei gruppi parlamentari delle varie forze politiche. Il MoVimento 5 Stelle ha messo sul piatto dieci punti per l’Italia come base per qualsiasi discussione. Il confronto tra le forze politiche su questa base sarà portato avanti dal presidente del Consiglio che eventualmente domani potrebbe essere incaricato dal Presidente Mattarella”, scrive Di Maio. “Alla fine di questo percorso ci sarà una proposta di progetto di governo che sarà stata condivisa tra le forze politiche che intendono entrare in maggioranza. Prima che venga sottoposta al Presidente della Repubblica, questa proposta sarà votata online su Rousseau dagli iscritti del MoVimento 5 Stelle”, ha continuato il leader M5s.

Che cos’è la piattaforma Rousseau dove gli iscritti diranno la loro sul governo Pd-M5S

Rousseau è il sistema operativo del Movimento 5 Stelle. Attraverso la piattaforma il M5s gestisce la partecipazione degli iscritti ed è il luogo attraverso cui questi ultimi possono votare sia la scelta delle liste elettorali che singoli quesiti sulla politica del Movimento. Solo gli iscritti al Movimento possono partecipare attivamente su Rousseau. La piattaforma Rousseau è stata ideata da Gianroberto Casaleggio e da suo figlio Davide.

La piattaforma Rousseau è stata lanciata ufficialmente nell’aprile del 2016, lo stesso giorno della morte di Gianroberto Casaleggio, cofondatore del MoVimento 5 Stelle. Le funzioni della piattaforma sono diverse: vi è la partecipazione alla scrittura di leggi (nazionali, regionali ed europee); votazione di liste elettorali o temi proposti; fund raising, il cosiddetto “Scudo della Rete”, raccolta fondi per la tutela legale. E ancora la formulazione di proposte di legge, l’e-learning con lezioni sulle strutture in cui sono inseriti gli eletti e sul loro funzionamento; archivio di proposte comunali e regionali; informazioni sui gruppi sul territorio; materiali di supporto per l’attivismo.

La piattaforma si chiama Rousseau in onore dell’omonimo filosofo francese Jean-Jacques Rousseau, che Casaleggio definiva “uno dei padri della democrazia diretta”. Secondo i fondatori, la democrazia rappresentativa è ormai superata, e grazie alla rete è ormai possibile vivere una vera e propria democrazia diretta in cui i cittadini non hanno più bisogno degli intermediari, che una volta eletti diventano solo dei portavoce.

Rousseau M5s iscrizione: chi può votare e come ci si iscrive alla piattaforma

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.