Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Covid, Lollobrigida (Fdi): “Gli under 40 non dovrebbero vaccinarsi. Meglio i tamponi per entrare nei locali”

Immagine di copertina
Francesco Lollobrigida, capogruppo di FdI alla Camera. Foto da Facebook

“Non consiglierei a nessuno sotto i 40 anni di vaccinarsi, perché la letalità è inesistente”. A dirlo è stato il capogruppo di Fratelli d’Italia (FdI) Francesco Lollobrigida in un’intervista al quotidiano La Repubblica. Il deputato, interpellato dal giornalista Concetto Vecchio, sposa la linea del partito di Giorgia Meloni, che si è detta fermamente contraria all’obbligo del green pass anti Covid per accedere ai locali, strizzando l’occhio al popolo no-vax.

“Siamo contrari alle logiche segregazioniste“, afferma, “meglio prevedere i tamponi per entrare nei locali. Fai un test e in cinque minuti hai l’esito”. Lollobrigida, 49 anni, spiega di essersi vaccinato con Johnson&Johnson, dopo avere preso il Covid. Poi aggiunge: “Non consiglierei a nessuno sotto i 40 anni di farlo, perché la letalità è inesistente”.

Le affermazioni di Lollobrigida sono esattamente l’opposto rispetto ai pareri unanimi che vengono dagli scienziati, che hanno sottolineato la necessità di accelerare le vaccinazioni, soprattutto ai più giovani, per contrastare la variante Delta, più facilmente trasmissibile.

Al giornalista di Repubblica, che gli fa notare che meno vaccinati ci sono più c’è il rischio di diffusione delle varianti, l’esponente di FdI risponde: “Consiglio il vaccino agli over 50. Tra i 40 e 50 bisogna riflettere bene, io stesso ho riflettuto moltissimo. I vaccini non garantiscono dall’infezione”.

A questo punto, l’intervistatore fa presente che negli ospedali oggi sono ricoverati malati non vaccinati. La risposta di Lollobrigida è la seguente: “Chi si vaccina sotto i 40 anni compie un atto di generosità, obbligare a vaccinarsi non è degno di uno Stato liberale“.

Leggi anche: Green pass obbligatorio, Meloni: “Follia anticostituzionale”. Salvini: “Non scherziamo”

Ti potrebbe interessare
Politica / Regionali Lazio, Marotta (AVS): “Cannabis? Basta favorire le mafie”
Cronaca / Caso Donzelli-Cospito, la procura apre un’indagine dopo la denuncia di Bonelli. Nordio: “Tutti gli atti su detenuti sono sensibili”
Cronaca / Cospito: dopo il caos in Aula, Fontana dice sì al giurì d’onore
Ti potrebbe interessare
Politica / Regionali Lazio, Marotta (AVS): “Cannabis? Basta favorire le mafie”
Cronaca / Caso Donzelli-Cospito, la procura apre un’indagine dopo la denuncia di Bonelli. Nordio: “Tutti gli atti su detenuti sono sensibili”
Cronaca / Cospito: dopo il caos in Aula, Fontana dice sì al giurì d’onore
Cronaca / “Giarrusso non può iscriversi al Pd, lo dice il regolamento”: colpo di scena per l’ex Iena
Cronaca / Cospito, Donzelli (FdI) accusa il Pd: “La sinistra sta dalla parte dello Stato o dei terroristi con la mafia?”
Politica / Cospito resta al 41-bis, il ministro della Giustizia Nordio: “Nessuna revoca, ma ci facciamo carico della sua salute”
Politica / Luigi Di Maio: “Io al Pd? Nessuna iscrizione”
Politica / Alfredo Cospito, il governo agli anarchici: “Non scendiamo a patti con chi minaccia”
Politica / Fiorello convince Guido Crosetto a cantare “Bella Ciao” | VIDEO
Politica / Bonaccini sull’ingresso di Giarrusso nel Pd: “Noi aperti a tutti ma prima chieda scusa”