Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:19
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Green pass obbligatorio, Meloni: “Follia anticostituzionale”. Salvini: “Non scherziamo”

Immagine di copertina

Le misure annunciate dal presidente francese Emmanuel Macron sull’istituzione di un green pass vaccinale obbligatorio per accedere a bar, ristoranti, mezzi pubblici, centri commerciali e culturali a partire dall’estate spacca la politica nostrana.

Contrari Giorgia Meloni e Matteo Salvini, più favorevoli invece i presidenti di Regione, da Vincenzo De Luca a Giovanni Toti. Secondo la presidente di Fratelli d’Italia l’idea di utilizzare il green pass per poter partecipare alla vita sociale è “raggelante”, “l’ultimo passo verso la realizzazione di una società orwelliana, una follia anticostituzionale” che Fratelli d’Italia respinge con forza. “Per noi la libertà individuale è sacra e inviolabile”, ha detto Meloni su Twitter.

Il segretario leghista si è limitato a scrivere: “Vaccino, tampone o Green pass per entrare in bar e ristoranti? Non scherziamo”. Dalla Campania invece arriva il sì deciso di Vincenzo De Luca, che anzi rivendica di essere stato il primo ad applicare la misura.

“Il green pass l’abbiamo fatto quattro mesi fa in Campania anche se abbiamo un governo nazionale che è molto distratto da questo punto di vista. La nostra carta di vaccinazione la rilasciamo dopo la seconda dose. Avrebbero potuto seguire l’esempio della Campania sia il governo italiano che il governo francese e avrebbero risolto i problemi”, ha detto.

Sul fronte dei governatori arriva il sì deciso anche di Giovanni Toti, mentre il governatore di Regione Lombardia Attilio Fontana si mostra tiepido ma possibilista. “Laddove è stato previsto, siamo nelle condizioni di poterlo applicare perché la nostra campagna vaccinale sta andando molto bene”, ha assicurato. Il M5S ha definito la misura “prematura”, mentre il Pd si è detto favorevole. “Sì al green pass come luogo di socialità come in Francia”, hanno detto i parlamentari Morani, Picierno e De Micheli.

La misura annunciata da Macron in diretta televisiva lunedì 12 luglio prevede l’istituzione del green pass vaccinale anche per svolgere attività culturali o ricreative a partire da inizio a agosto. In alternativa i cittadini potranno presentare il certificato di guarigione dal Covid-19 o un test negativo.
Il presidente francese ha parlato però di un aumento dei prezzi dei Pcr (i tamponi molecolari) da settembre. Prevista anche l’obbligatorietà del vaccino per il personale sanitario entro il 15 settembre, pena la perdita del lavoro e dello stipendio.
“La vaccinazione di tutti i francesi è l’unica via per un ritorno alla normalità”, ha detto Macron. Dopo l’annuncio le autorità sanitarie hanno registrato in poche ore un milione di prenotazioni. Intanto il Ministro della Salute Roberto Speranza sta pensando di replicare il modello francese in vista dell’aumento di contagi previsto per la variante Delta.
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”