Covid ultime 24h
casi +17.083
deceduti +343
tamponi +335.983
terapie intensive +38

La solidarietà di Liliana Segre a Giorgia Meloni, vittima di uno stalker: “Ammiro la sua forza d’animo”

La senatrice a vita ha scritto una lettera alla leader di Fratelli d'Italia per esprimerle la sua vicinanza

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 31 Gen. 2020 alle 17:25 Aggiornato il 31 Gen. 2020 alle 17:34
16k
Immagine di copertina

La solidarietà di Liliana Segre a Giorgia Meloni, vittima di uno stalker

La senatrice a vita Liliana Segre ha espresso la sua solidarietà nei confronti di Giorgia Meloni, la quale ha raccontato di essere vittima di uno stalker.

La reduce della Shoah ha scritto alla leader di Fratelli d’Italia: “Cara Giorgia Meloni, appena rientrata da Bruxelles ho appreso delle orribili minacce ricevute da lei e da sua figlia. Da madre e da nonna, immagino la sua grande apprensione ed ammiro la forza d’animo che ha dimostrato in questo difficile periodo. Spero di avere l’occasione per fare personalmente una carezza alla sua bambina”.

“Nel frattempo, desideravo trasmettere ad entrambe la mia più affettuosa solidarietà” ha concluso poi la senatrice a vita.

La Meloni aveva raccontato di essere vittima di uno stalker lo scorso 29 gennaio nel corso del processo contro un uomo che l’ha minacciata su Facebook.

“Io questo uomo non l’ho mai visto né conosciuto, ma il mio modo di vivere è ovviamente cambiato – aveva dichiarato la Meloni – La notte non dormo più se penso alle minacce che quest’uomo mi ha rivolto. Ho paura per mia figlia che ha solo 3 anni. Lui diceva che gliel’ho strappata, che la bambina era sua, che prima o poi sarebbe venuto a riprendersela a Roma”.

Giorgia Meloni: “Io vittima di uno stalker, sono terrorizzata per me e la mia bambina di 3 anni”

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

La leader di Fratelli d’Italia aveva ovviamente espresso tutta la sua preoccupazione, soprattutto per la figlia: “Io vivo spesso fuori casa e il mio stato d’ansia è enormemente cresciuto perché ho dovuto prendere particolari cautele. Non bastava più la baby sitter per controllare mia figlia”.

Leggi anche:

Il memorabile discorso di Liliana Segre al parlamento Ue: deputati in lacrime | VIDEO

Prof agli studenti: “Liliana Segre non la sopporto. Vi prende in giro. Cerca pubblicità”

16k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.