Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

In Italia 30mila errori giudiziari in 30 anni: ci costano 29 milioni di euro

Immagine di copertina

Oltre 36,9 milioni di euro. Potrebbe cominciare da questa cifra ogni ragionamento su un’ipotetica riforma della giustizia penale italiana. Tanto, infatti, ha pagato il nostro Paese nel solo 2020 di indennizzi per ingiusta detenzione. Una somma-monstre per 750 ordinanze di custodia cautelare poi rivelatesi infondate. Parliamo di poco meno di 50mila euro di risarcimento ad ordinanza. Ma qualcuno avrà pagato per tali errori? No.

I dati del ministero della Giustizia, guidato da Marta Cartabia, indicano che dal 2018 ad oggi sono state promosse 61 azioni contro pm, gip o gup, ma soltanto in quattro casi si è arrivati a una censura. Gli errori giudiziari, intanto, continuano. Dal 1991 al 2020 i casi complessivi sono 29.659, una spesa complessiva dello Stato gigantesca, tra indennizzi e risarcimenti veri e propri (seguenti, questi ultimi, a una revisione del processo dopo sentenza passata in giudicato): 869.754.850 euro, per una media appena superiore ai 28,9 milioni di euro l’anno.
Continua a leggere sul settimanale The Post Internazionale-TPI: clicca qui

Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”
Politica / Chi è Carlo Nordio, il candidato proposto da Fdi come presidente della Repubblica
Politica / Le trattative prima del voto, dialogo tra Letta e Salvini: oggi nuovi incontri
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”
Politica / Chi è Carlo Nordio, il candidato proposto da Fdi come presidente della Repubblica
Politica / Le trattative prima del voto, dialogo tra Letta e Salvini: oggi nuovi incontri
Politica / Chi è Elisabetta Belloni e perché potrebbe essere la prima donna presidente (del Consiglio o della Repubblica)
Politica / Elezione del Presidente della Repubblica diretta tv e live streaming: dove vedere le votazioni live
Politica / A che ora è l’elezione del Presidente della Repubblica: l’orario delle votazioni
Politica / Quirinale, in corso le votazioni. Meloni: "Propongo il nome di Carlo Nordio". Salvini incontra Draghi, poi vede Letta: "Si è aperto un dialogo". Faccia a faccia anche con Conte
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”
Cronaca / Quirinale, nel centrosinistra si fa largo il nome di Riccardi. Ipotesi scheda bianca al primo voto