Me
HomePolitica

Disinformazione social: i due terzi delle bufale rilanciate dai fan di Salvini e della Meloni

Di Madi Ferrucci
Pubblicato il 12 Nov. 2019 alle 07:58 Aggiornato il 12 Nov. 2019 alle 09:35
Immagine di copertina
Credits: Facebook/Matteo Salvini; Facebook/ Giorgia Meloni

Disinformazione social: bufale rilanciate da fan Salvini e Meloni

Secondo un’analisi delle conversazioni social effettuata dal docente Matteo Flora i follower di Matteo Salvini e Giorgia Meloni vincono il record di condivisioni di bufale e fake news. Circa i due terzi della disinformazione politica proviene dai fan del leader della lega e della first lady di Fratelli d’Italia.

Con un software che monitora il comportamento e l’andamento delle conversazioni sui social, Flora ha esaminato un campione di tre milioni e 155 mila utenti che nell’ultimo mese hanno ricondiviso almeno un “tweet politico”: oltre ai profili di Salvini e Meloni, sono state scandagliate le condivisioni dei messaggi e dei post di Monica Cirinnà, Laura Boldrini, Nicola Zingaretti, Matteo Renzi, Giuseppe Conte e Luigi Di Maio, tra i politici più attivi su Facebook e Twitter.

Il vero primato però appartiene a YouTube: un milione e 700 mila condivisioni in un mese. I siti di informazione straniera contrariamente di quello che ci si aspetterebbe non sono le grandi testate come il New York times o il Guardian, ma piuttosto siti di informazione come Breitbart e FoxNews, molto apprezzati dai “fan sovranisti”.

Boom di follower anche per il sito dell’estrema destra americana thegatewaypundit con circa 120 mila retweet nell’ultimo mese, seguito da Russia Today e Sputnik News. In totale sono 350 mila le ricondivisioni di news o post legati a piattaforme di disinformazione, una cifra che batte di gran lunga i normali siti di notizie online.

Come funziona la Bestia, la macchina social di Salvini da 4 milioni di follower

Giorgia Meloni contro Report nega le accuse di aver comprato i followers: “Servizio degno di un circolo terrapiattista”