Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

“C’è qualcuno che vorrebbe la droga di Stato”: il commento di Salvini sull’incidente di Roma in cui sono morte due ragazze | VIDEO

Durante un comizio ad Ancona, il leader della Lega ha commentato il tragico incidente avvenuto nella notte tra sabato 21 e domenica 22 nella zona Nord della Capitale

Incidente Roma, il commento di Salvini sulla morte delle due ragazze: “E qualcuno vorrebbe la droga di Stato”

Nel corso di un comizio ad Ancona, Matteo Salvini ha commentato l’incidente avvenuto a Roma nella giornata di domenica 22 dicembre, in cui sono morte due ragazze, affermando che c’è “qualcuno che vorrebbe la droga di Stato”.

Il riferimento è al fatto che Pietro Genovese (qui il suo profilo), figlio del regista Paolo, il conducente dell’auto che ha investito le due giovani, è risultato positivo ai test di alcol e droga.

Chi erano Gaia e Camilla, le due ragazze investite e uccise nei pressi di Ponte Milvio a Roma

“Per qualcuno la droga dovrebbe essere venduta direttamente dallo Stato, pensate la follia” ha esclamato Salvini dal palco di Ancona.

“Poi leggiamo nella cronaca di ieri che quest’anno non festeggiano il Natale due ragazze di 16 anni che sono state investite di notte a Roma da un ragazzo che è stato beccato positivo al test su alcol e droga” ha dichiarato il leader della Lega arrivato nelle Marche in vista delle prossime elezioni regionali, che si terranno nella primavera del 2020.

“La droga fa male – ha aggiunto Salvini – e noi dobbiamo combatterla piazza per piazza, città per città, scuola per scuola, giardinetto per giardinetto”.

L’ex ministro dell’Interno, poi, ha rivolto un ringraziamento particolare ai “tanti servitori dello Stato che lo stanno facendo, con riferimento particolare al questore di Macerata Antonio Pignataro”.

Leggi anche:
Roma, incidente a Ponte Milvio: due ragazze di 16 anni investite e uccise nella notte. Il conducente è risultato positivo ai test di droga e alcol
Ragazze investite a Roma, il regista Paolo Genovese parla dell’incidente mortale in cui è coinvolto il figlio: “Dolore insopportabile”
Incidente a Roma, le prime parole di Pietro Genovese dopo la morte di Gaia e Camilla: “Non le ho viste”
“Distrutta per le ragazze, ma è stata colpa loro”: la sorella di Pietro Genovese su Instagram
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Letta al centrodestra: “Chiudiamoci in una stanza a pane e acqua per trovare una soluzione”
Politica / Elezione presidente della Repubblica 2022, oggi in programma la terza votazione
Politica / RETROSCENA TPI – Renzi pronto a far eleggere Casellati in cambio della Presidenza del Senato
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Letta al centrodestra: “Chiudiamoci in una stanza a pane e acqua per trovare una soluzione”
Politica / Elezione presidente della Repubblica 2022, oggi in programma la terza votazione
Politica / RETROSCENA TPI – Renzi pronto a far eleggere Casellati in cambio della Presidenza del Senato
Politica / Elezione presidente della Repubblica: chi è Renzo Tondo
Politica / Elezione presidente della Repubblica: chi è Roberto Cassinelli
Politica / Elezione presidente della Repubblica: il centrodestra propone i nomi di Pera, Moratti e Nordio
Politica / Quirinale, Letta preoccupato per le trattative: “Rischiamo di perdere Draghi anche a Palazzo Chigi”
Politica / Chi è Paolo Maddalena, l’ex giudice che ha ottenuto più voti alla prima tornata per il Quirinale
Politica / Quirinale, nuova fumata nera con 527 schede bianche, 39 voti a Maddalena e Mattarella. Il centrodestra propone Pera, Moratti e Nordio, no del centrosinistra. Letta: "Chiudiamoci in una stanza e troviamo una soluzione"
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”