Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Giuseppe Conte avrebbe depositato nome e simbolo del suo partito, ma fonti vicine al premier smentiscono: “Ipotesi superata”

Immagine di copertina

Giuseppe Conte avrebbe depositato nome e simbolo del suo partito

Il premier Giuseppe Conte avrebbe depositato nome e simbolo del suo partito. L’indiscrezione bomba arriva direttamente dagli ambienti parlamentari ed è stata raccolta da affaritaliani.it. Secondo i rumors la lista si chiamerebbe “Con Te” e avrebbe il chiaro obiettivo di prendere voti sia dal M5S che dal Partito Democratico. Quella di Conte potrebbe essere una mossa per mettersi al riparo da eventuali brutte sorprese. Sempre più indiscrezioni, infatti, vogliono l’attuale premier “in uscita” nei prossimi mesi a causa dello scontento di Pd e in parte anche del M5S. Tuttavia, ambienti vicino al presidente del Consiglio smentiscono l’intenzione di Conte di creare un suo partito, affermando che questa ipotesi è “superata”. Secondo indiscrezioni, infatti, nonostante i mal di pancia, il premier sarebbe abbastanza convinto di riuscire a rimanere ancora a lungo a Palazzo Chigi per molteplici motivi, dall’elezione del Capo dello Stato prevista nel 2022 al fatto che il Movimento 5 Stelle dopo le dimissioni di Luigi Di Maio è ancora senza un leader.

Fase 2, Conte: infelici le parole di Confindustria sul governo

Di certo c’è che, come certificato dai recenti sondaggi, un’eventuale lista di Giuseppe Conte potrebbe creare “scompiglio” tra i principali partiti italiani. Secondo un sondaggio effettuato da Quorum/YouTrend per Sky Tg24, infatti, la lista Con Te, se davvero dovesse chiamarsi così, varrebbe il 14,3% dei consensi. Ad essere penalizzati maggiormente dall’ingresso di Giuseppe Conte nel panorama politico italiano sarebbero sia il Partito Democratico, accreditato al 16,5%, che il Movimento 5 Stelle, che scenderebbe sotto la quota del 10%, assestandosi al 9,7%.

Leggi anche:

1. Conte striglia Confindustria: “Rispedisco al mittente le parole di Bonomi” 2. Gilet arancioni in piazza a Roma, l’esilarante discorso su Conte, Bill Gates e il 5G 3. Centrodestra in piazza, assembramenti e niente mascherine per il corteo di Salvini e Meloni 4. Sondaggi politici elettorali oggi 5 giugno 2020: nuovo record per Fratelli d’Italia

Ti potrebbe interessare
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Elezioni Amministrative Milano 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Ti potrebbe interessare
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Elezioni Amministrative Milano 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Roma: il programma elettorale di Michetti copiato da Alemanno, Meloni e anche Draghi
Politica / Elezioni amministrative (comunali) 2021: come rinnovare la tessera elettorale per votare
Opinioni / Elezioni a Roma, un disastro comunicativo tra like e scivoloni (di M. Romano)
Politica / Al Senato Ignazio La Russa presiede i lavori sul Green pass senza mascherina e leggendo la Gazzetta
Politica / Elezioni Regionali Calabria 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere
Politica / Bologna, la gaffe di Mattia Santori: denuncia il traffico in tilt, ma è contromano nella corsia dei bus
Politica / Contestatrice No vax sale sul palco e interrompe il comizio di Letta: “Il vaccino è libertà?”