Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Elezioni Ferrara 2019, chi ha vinto: i risultati

Immagine di copertina

Elezioni Ferrara 2019 risultati | Chi ha vinto | Amministrative | Comunali

ELEZIONI FERRARA 2019 RISULTATI – Domenica 26 maggio 2019 i cittadini di Ferrara sono andati a votare per eleggere il loro sindaco e a rinnovare il Consiglio comunale.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2019

La data dell’eventuale secondo turno è fissata per il 9 giugno 2019. Il ballottaggio, essendo Ferrara una città con una popolazione superiore ai 15mila abitanti, è necessario nel caso in cui nessun candidato al primo turno riesca a ottenere la maggioranza assoluta. Passano al secondo turno i due candidati a sindaco più votati.

Ma chi ha vinto le elezioni ad Ferrara? Qual è il nuovo sindaco? Di seguito i risultati aggiornati in tempo reale:

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

+++ Qui i risultati delle elezioni comunali +++

Elezioni Ferrara 2019 risultati | Chi ha vinto

Il Comune di Ferrara va al ballottaggio: a sfidarsi Alan Fabbri del centrodestra e il candidato del centrosinistra Aldo Modonesi.

Alan Fabbri – Centrodestra – 48,4%

Aldo Modonesi – Centrosinistra – 32%

Andrea Firrincieli – Innova FE – 0,7%

Alberto Bova – Ferrara in Comune – 2,3%

Roberta Fusari – +Europa –  8,6%

Tommaso Mantovani – Movimento 5 Stelle – 7%

Giorgio Massini – Ferrara Libera – 0,4%

Francesco Rendine – Giustizia Onore e Libertà – 1%

Elezioni Ferrara 2019 risultati | I candidati

Quanti e quali sono i candidati alla carica di Sindaco di Ferrara? Sono 7 i candidati sindaco a Ferrara. Ecco i nomi e le liste:

Alberto Bova: Ferrara in Comune-Ferrara concreta

Alan Fabbri: Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia Rinascimento, Ferrara Civica, Ferrara Cambia

Andrea Firrincieli: InnovaFE

Roberta Fusari: +Europa, Azione Civica, Coalizione Civica

Tommaso Mantovani: Movimento 5 Stelle

Giorgio Massini: Ferrara Libera

Aldo Modonesi: Partito Democratico, Insieme, FrAZioni, Gente A Modo

Francesco Rendine: Giustizia Onore e Libertà

Alle comunali di Ferrara, così come negli altri comuni italiani, è stato consentito il voto disgiunto. Cosa è? Si è potuto votare per un candidato sindaco e per la lista ad esso collegata o in alternativa per un candidato sindaco e per una lista non collegata.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE A FERRARA
Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi: “Oltre 1.200 le morti sul lavoro nel 2021, c’è ancora molto da fare”
Politica / Mattarella revoca “per indegnità” la nomina di Cavaliere al premier russo Mishustin
Politica / Processo Ruby Ter, Berlusconi: “Accanimento giudiziario e politico, vogliono fermarmi”
Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi: “Oltre 1.200 le morti sul lavoro nel 2021, c’è ancora molto da fare”
Politica / Mattarella revoca “per indegnità” la nomina di Cavaliere al premier russo Mishustin
Politica / Processo Ruby Ter, Berlusconi: “Accanimento giudiziario e politico, vogliono fermarmi”
Politica / Ciriaco De Mita: le cause della morte dell’ex premier e segretario della Dc
Politica / È morto Ciriaco De Mita: l’ex premier e segretario della Dc aveva 94 anni
Politica / Processo Ruby ter: il pm di Milano chiede di condannare a 6 anni Silvio Berlusconi
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Politica / “Chi fa politica mette in conto la prigione”: le lettere dal carcere del giovane Berlinguer
Politica / Il discorso del 1969 che consacrò la leadership di Enrico Berlinguer
Politica / Dalla strada sbarrata per il Quirinale all’irrilevanza sulla crisi Ucraina: Draghi ha perso il whatever it takes